facebook rss

Le morti sospette alla Rsa di Offida:
domani l’udienza ad Ancona
La Procura richiede l’incidente probatorio

ASCOLI - Gli avvocati Luca Filipponi e Tommaso Pietropaolo discuteranno alle 9,30 al Tribunale del Riesame il ricorso per la scarcerazione dell'infermiere Leopoldo Wick. Intanto io magistrati hanno chiesto al Gip di svolgere nuovi esami sui campioni ematici prelevati agli anziani deceduti per verificare la presenza delle quantità di farmaci che avrebbero determinato i decessi

L’edificio che ospita la Rsa di Offida

di Renato Pierantozzi

Si sposta ad Ancona la battaglia giudiziaria sul caso delle morti sospette alla rsa di Offida (leggi l’articolo) per cui è finito in carcere l’infermiere Leopoldo Wick. Domani mattina, martedì 7 luglio, alle ore 9,30 è in programma l’udienza di fronte al giudice del Tribunale del Riesame di Ancona a cui si sono appellati gli avvocati Luca Filipponi (foto a sinistra) e Tommaso Pietropaolo per chiedere la scarcerazione del loro assistito.

I legali hanno sempre ribadito (leggi l’articolo) l’assenza di prove a carico dell’operatore sanitario e l’assenza di motivi per l’arresto. E’ quello che diranno anche ai giudici dorici per cercare di riportare a casa Wick.

Intanto la Procura ha chiesto al giudice per le indagini preliminari, Annalisa Giusti, di svolgere un incidente probatorio sui campioni ematici prelevati agli anziani per verificare la presenza e la quantità dei farmaci (promazina e benzodiapezine in primis) che avrebbero determinato il decesso.

A disposizione ci sono i campioni prelevati dagli anziani Vincenzo Gabrielli e Lucia Bartolomei, il cui corpo fu riesumato per ordine della Procura (leggi l’articolo) oltre alla analisi su altri tre deceduti. Il risultato dell’incidente probatorio, in caso di accoglimento della richiesta e che sarà svolto da un perito nominato dal Gip, avrebbe poi valore di prova durante il processo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X