Quantcast
facebook rss

Scamacca salta la Salernitana:
Dionigi affila il tridente composto
da Ninkovic, Trotta e Morosini

SERIE B - Il bilancio dei precedenti con i campani è favorevole ai bianconeri: 6 vittorie e 7 pareggi. Contro la squadra di Ventura venerdì in palio tre punti salvezza. Trapani penalizzato di un altro punto. Al "Del Duca" arbitra Dionisi
...

L’esultanza dei bianconeri dopo il gol di Scamacca a Cosenza

di Bruno Ferretti

Quasi scontato il forfait di Scamacca per il match di venerdì sera contro la Salernitana. Il bomber a Cosenza ha avuto un infortunio muscolare poco dopo il gol decisivo e non ha concluso la partita lasciando il campo, sostituito da Trotta.

Quasi scontato il suo forfait per venerdì sera al “Del Duca” contro la Salerntana il tridente sarà composto da Morosini (a destra), Trotta (in mezzo) e Ninkovic (a sinistra). Quest’ultimo ha dimostrato di essere in gran forma. E’ stato infatti suo l’assist per Scamacca che, con il nono gol stagionale, ha sbancato il “San Vito-Marulla” regalando all’Ascoli tre punti davvero preziosi.

Andreoni

PICCHIO VILLAGE – Seduta tecnico tattica per i bianconeri oggi pomeriggio al “Picchio Village”. Terapie per Scamacca, assente Andreoni che si è recato in provincia di Viterbo per la realizzazione della maschera protettiva che gli consentirà di allenarsi e giocare senza rischi per l’occhio sinistro, danneggiato a seguito della contusione rimediata in allenamento giovedì scorso prima di Cosenza-Ascoli. Domani, giovedì, ultimo allenamento alle ore 18 prima del match di venerdì sera.

ARBITRO – Ascoli-Salernitana sara diretta da Federico Dionisi di L’Aquila. Assistenti Daniele Marchi di Bologna e Domenico Palermo di Bari. Quarto ufficiale Giacomo Camplone di Pescara. Curiosita: quest’ultimo, ad Ascoli per la terza volta consecutiva, ormai è un… abbonato del “Del Duca”.

IL TRAPANI – Gli organi della giustizia sportiva, intanto, hanno penalizzato di un altro punto il Trapani per inadempienze amministrative. Per i siciliani, guidati dall’ex bianconero Castori, la strada della salvezza si fa sempre più complicata.

Ventura (a sinistra) nella gara di andata a Salerno con il mister bianconero Zanetti

I PRECEDENTI – Risale a 58 anni fa (campionato di Serie C 1962-63) la prima sfida fra Ascoli, che si chiamava Del Duca Ascoli, e Salernitana, nel nuovo stadio “Del Duca”. Sono ben 17 i precedenti giocati ad Ascoli, fra cui uno di Coppa Italia. Quella di venerdì è la sfida numero 18.

TUTTI I PRECEDENTI AL “DEL DUCA”

Serie C 1962/1963 Del Duca Ascoli Salernitana 2–0

Serie C 1963/1964 Del Duca Ascoli–Salernitana 3–0

Serie C 1964/1965 Del Duca Ascoli–Salernitana 0–0

Serie C 1965/1966 Del Duca Ascoli–Salernitana 0–0

Serie B 1990/1991 Ascoli–Salernitana 0–0

Serie B 1994/1995 Ascoli–Salernitana 0–2

Coppa Italia 1995/1996 Ascoli-Salernitana 3–1 (dopo i rigori)

Serie B 2002/2003 Ascoli–Salernitana 3–0

Serie B 2003/2004 Ascoli–Salernitana 0–0

Serie B 2004/2005 Ascoli–Salernitana 3–2

Serie B 2008/2009 Ascoli–Salernitana 0–2

Serie B 2009/2010 Ascoli–Salernitana 4–2

Serie C 2013/2014 Ascoli-Salernitana 1-1

Serie B 2015/2016 Ascoli-Salernitana 2-2

Serie B 2016/2017 Ascoli-Salernitana 0-0

Serie B 2017/2018 Ascoli-Salernitana 1-3

Serie B 2018/2019 Ascoli-Salernitana 2-4

Dionigi

Complessivamente 6 vittorie per l’Ascoli, 7 pareggi e 4 vittorie per la Salernitana. La squadra di Ventura è reduce da un pareggio casalingo (1-1) e in classifica è settima con 47 punti in piena corsa playoff. I campani puntano a raggiungere Spezia (50 punti) e Frosinone (51 punti) che li precedono, ma dovranno fare i conti con l’Ascoli che cerca punti salvezza per evitare i playout.

I bianconeri hanno 36 punti, uno in meno rispetto alla Cremonese: alle loro spalle sono rimaste solo le tre squadre che rischiano la retrocessione diretta, ovvero Trapani, Cosenza (31 punti ciascuno) e Livorno (21 punti).

L’allenatore dei campani, Giampiero Ventura, con i suoi 72 anni e un passato da CT della Nazionale azzurra, è il più anziano del campionato. Nella sua lunga carriera è stato anche allenatore di Dionigi nella stagione 1999-2000 alla Sampdoria. L’ultima volta di Ventura al “Del Duca” risale al campionato 2011-2012. Era la prima di campionato e il suo Torino si impose (1-2) con reti di Bianchi su rigore e Oduamadi, per l’Ascoli inutile la rete del difensore Andelkovic.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X