Quantcast
facebook rss

“Milanesiana”, omaggio a Giulio Giorello
Pupi Avati racconta il suo cinema

ASCOLI - Anticipato a venerdì 10 luglio al Palazzo dei Capitani l'appuntamento per ricordare la figura del grande filosofo deceduto dopo aver contratto il coronavirus. Letture di Nuccio Ordine e interventi di Donatella Ferretti, Francesca Filauri e Massimo Donà. Il regista di scena al Ventidio Basso. Sabato chiusura della rassegna
...

E’ stato anticipato a venerdì 10 luglio, alle ore 18, nella Sala della Ragione a Palazzo dei Capitani, nell’ambito della rassegna “La Milanesiana” ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, l’incontro omaggio a Giulio Giorello, il filosofo della libertà e della curiosità insaziabile, morto a 75 anni, a metà giugno, per le conseguenze del coronavirus.

Pupi Avati

Intervengono la moglie Roberta Giorello e Vittorio Sgarbi. A seguire, come da programma, l’appuntamento alle 21 nel teatro Ventidio Basso con  “I colori del Cinema” con Pupi Avati e Ranieri Polese.

Giorello è stato allievo di Ludovico Geymonat del quale era stato il successore nella cattedra di Filosofia della Scienza all’Università Statale milanese. Collaborava con il Corriere della Sera. Era laureato in matematica oltre che in filosofia. “La Milanesiana” , nella sua tappa di Ascoli, rende omaggio a questo grande personaggio della cultura italiana sostenitore del superamento della barriera tra descipline umanistiche e scientifiche.

Un omaggio doverso, quello a Giorello, durante il quale ci sarà spazio per le letture di Nuccio Ordine, per le musiche eseguite al pianoforte da Michele Sganga e per gli interventi dell’assessore comunale alla cultura Donatella Ferretti, del notaio Francesca Filauri e del filosofo e musicista Massimo Donà (in video).

Giulio Giorello

Il programma serale vede al centro, come detto, l’incontro con il regista Pupi Avati che naturalmente parla di cinema. Introduce Elisabetta Sgarbi con saluti del sindaco Marco Fioravanti, del prof. Stefano Papetti e del notaio Filauri. Verranno anche proiettati alcuni frammenti di film di Avati. Non mancherà la musica con il concerto “Dal valzer al jazz” eseguito degli Extraliscio.

L’appuntamento serale può essere visto in diretta streaming sui canali Corriere.it e La Milanesiana. La tappa ascolana della rassegna, che ha preso il via mercoledì, si conclude sabato prossimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X