facebook rss

Forza Italia torna in Consiglio comunale:
«Celani e Pagliacci in maggioranza»
Ma Fioravanti “frena” gli azzurri

ASCOLI - L'annuncio è stato dato dal commissario regionale azzurro Francesco Battistoni al termine di un incontro a palazzo Arengo con il sindaco Marco Fioravanti. Nel progetto c'è anche Luigi Lattanzi che però resta con il suo gruppo Pensiero Popolare Piceno

Da sinistra Alessio Pagliacci, Donatella Ferretti, Francesco Battistoni, Marco Fioravanti, Francesco Acquaroli e Piero Celani

di Renato Pierantozzi

Il partito di Forza Italia torna in Consiglio e dopo un anno si ricuce lo strappo nel centrodestra ascolano con l’ingresso in maggioranza dei consiglieri Piero Celani e Alessio Pagliacci, che sarà il capogruppo degli azzurri. Con un colpo a sorpresa, ma comunque nell’aria da mesi, si rafforza la compagine del sindaco Marco Fioravanti aprendo nuovi scenari anche in vista delle prossime elezioni Regionali, soprattutto per la composizione della lista azzurra. «Con grande soddisfazione comunico che oggi abbiamo ufficialmente costituito il gruppo consiliare di Forza Italia ad Ascoli Piceno».

Ad annunciare l’ingresso in maggioranza è il commissario di Forza Italia regionale, il senatore Francesco Battistoni al termine di un incontro svoltosi oggi a Palazzo Arengo con il sindaco, il candidato presidente Francesco Acquaroli e l’assessore comunale Donatella Ferretti.

Il commissario Francesco Battistoni

«Dopo un’ampia riflessione -aggiunge- ed un serio lavoro di concertazione svolto in questi mesi, i consiglieri Piero Celani e Alessio Pagliacci entreranno ufficialmente in maggioranza. È stato un percorso importante che si è concluso nel migliori dei modi. Ora possiamo iniziare a lavorare congiuntamente per le elezioni regionali».

Piero Celani apprezza la scelta e spiega. «Di questo progetto -afferma- fa parte anche l’amico Luigi Lattanzi, storico esponente cittadino di Forza Italia che ha dato vita ad un progetto di aggregazione civica e che ha sempre rappresentato l’anima liberale del nostro movimento politico. Oggi l’amministrazione di Ascoli è più forte e più unita, è una buona notizia per gli ascolani». Lattanzi resta in Consiglio con il suo gruppo “PPP” (Pensiero Popolare Piceno)

Sulla composizione del nuovo gruppo consiliare interviene l’assessore Donatella Ferretti. «La ricomposizione -afferma- è un risultato importante per Forza Italia e per l’amministrazione che bene ha operato in questo primo anno di mandato. È un risultato ascrivibile al buon senso e alla comune visione politica. Continueremo a lavorare con ancora maggiore forza per il bene del territorio».

In serata poi è arrivata la “frenata” del sindaco Marco Fioravanti anche alla luce delle fibrillazioni interne alla sua maggioranza con alcuni consiglieri sul piede di guerra per il ritorno a casa di Celani. «La nostra Amministrazione Comunale -afferma- poco più di un anno fa, ha avviato un ambizioso processo di rinnovamento e crescita della città di Ascoli Piceno. Un progetto, come più volte ribadito in campagna elettorale e dopo la mia elezione a sindaco, aperto a tutti coloro che vogliano condividere idee, azioni e proposte indirizzate al bene della comunità ascolana. Non è stato ufficializzato l’ingresso in maggioranza, ma ringrazio

Piero Celani e Marco Fioravanti (Foto Andrea Vagnoni)

Forza Italia e altri gruppi civici per il sostegno e il supporto alla nostra squadra: la dimostrazione di come in questo primo anno di mandato amministrativo si sia ben operato per il territorio. Siamo felici di constatare come ci sia condivisione su un progetto nato nell’unico interesse della comunità ascolana, siamo orgogliosi di vedere come il duro lavoro portato avanti in un periodo fortemente condizionato dall’emergenza sanitaria sia stato riconosciuto anche da altri. La nostra squadra -conclude- politica e amministrativa, promossa e sostenuta da migliaia di ascolani, non subirà ovviamente alcuna modifica nel proprio assetto: continueremo ad ascoltare i cittadini e a rispondere concretamente alle esigenze della cittadinanza, dando seguito a quanto fatto in questo primo,  entusiasmante, anno alla guida della città. Ribadisco infine come il nostro progetto amministrativo era, è e resterà aperto a tutti coloro che vorranno convergere su idee, azioni e proposte strategiche orientate alla crescita della città di Ascoli Piceno e di tutta la comunità ascolana. Un primo grande passo verso una città sempre più inclusiva».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X