facebook rss

Ditte e attività commerciali
colpite dal Covid,
riduzione della Tari

MALTIGNANO - Il provvedimento voluto dal Comune consente l'azzeramento della parte variabile della tassa rifiuti per il periodo in cui l’esercizio è stato obbligatoriamente sospeso a causa del virus

Il Comune sosterrà le utenze non domestiche (ditte industriali, commerciali e pubblici esercizi) che hanno dovuto sospendere l’attività a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, prevedendo un’apposita riduzione della Tari per l’anno 2020.

Una veduta di Maltignano

L’agevolazione consisterà nell’azzeramento della parte variabile della tassa rifiuti per il periodo in cui l’esercizio dell’attività è stato obbligatoriamente sospeso. Le utenze non domestiche, rientranti fra quelle sospese a seguito dei decreti nazionali e regionali che a partire dall’8 marzo si sono susseguiti, dovranno compilare l’apposita richiesta  sul sito del Comune e restituirla all’ufficio tributi entro il 24 agosto.

Nell’istanza si dovrà dichiarare di rientrare tra le attività sospese, il periodo di chiusura, il codice Ateco e di essere in regola con il versamento del tributo delle annualità precedenti.
L’Ufficio Tributi è a disposizione per chiarimenti al numero 0736-304122/304457.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X