facebook rss

Nasce il Club 41 Monte Vettore

ARQUATA DEL TRONTO - Si tratta del 41esimo del "Club 41 Italia". Abbraccia i Comuni di Arquata, Acquasanta, Montegallo e Amatrice, e presto coinvolgerà anche Montemonaco, Roccafluvione e Accumoli

Si è formato ad Arquata del Tronto il Club Monte Vettore, il 41esimo del “Club 41 Italia”. Alla presenza del presidente nazionale Antonio Menini, del consigliere nazionale Antonio Cocci e di una delegazione arrivata da Rimini, i soci hanno eletto il Consiglio provvisorio composto dal presidente Sante Capanna, dal vice Daniele Bonanni, dal segretario Piergiuseppe Monteforte e da Attilio Aulozzi.

Il Club Monte Vettore al momento rappresenta quattro Comuni dei Sibillini: Arquata, Acquasanta, Montegallo e Amatrice. Sono in corso contatti con soci di Accumoli, Montemonaco e Roccafluvione, tutti uniti nella volontà di ripartire dopo il sisma.

Nell’occasione don Nazzareno Gaspari ha celebrato una messa in ricordo proprio delle vittime del sisma e dei soci del Club 41 defunti. Poi, nella struttura polifunzionale di Borgo – realizzata dopo una raccolta fondi su tutto il territorio nazionale proprio dal Club 41 Italia in collaborazione con l’Associazione Italiana Alpini – si è proceduto alle firme: sarà lì la sede del Club 41 Monte Vettore.

Tra i soci del nuovo sodalizio anche Sergio Pirozzi, ex sindaco di Amatrice e ora consigliere regionale del Lazio e Michele Franchi vice sindaco di Arquata. La costituzione ufficiale del Club 41 Monte Vettore si svolgerà in occasione di una festa il 23-24-25 ottobre, alla presenza dei delegati di tutti i Club 41 italiani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X