facebook rss

Bimbo si perde sul lungomare,
grigliate e fuochi fuori ordinanza

PICENO - A San Benedetto la Polizia interviene per ritrovare un bimbo di 6 anni allontanatosi in bici, che i genitori non trovavano, e per sanzionare un "fuochista" improvvisato di ritorno dagli scogli. A Cupra per bloccare i preparativi di un barbecue

Ferragosto tranquillo anche sul fronte della Polizia che sul litorale piceno è stata impegnata per ritrovare un bimbo che si era perso sul lungomare e richiamare all’ordine, e al rispetto della legge, chi stava preparando una grigliata in spiaggia e chi aveva sparato fuochi sugli scogli.

A San Benedetto è gunta una telefonata al 113 di una mamma che sul lungomare non trovava più il suo bambino di 6 anni. I poliziotti hanno raccolto le informazioni necessarie e, dopo aver allertato anche Carabinieri, Guardia d Finanza e Polizia Municipale, lo hanno ritrovato poco distante riconsegnandolo ai genitori.

A Cupra Marittima è invece stato segnalato un barbecue sulla spiaggia. Le pattuglie sono subito intervenute trovando tre turisti che, ignari del divieto disposti dall’Amminstrazione comunale, stavano organzzando la classica grigliata di Ferragosto. I turisti si sono scusati ed hanno rimosso tutta l’attrezzatura.

Infine a San Benedetto un’altra telefonata al 113 ha segnalato un uomo che stava sparando fuochi sugli scogli. I poliziotti lo hanno atteso a riva, dove poco dopo è tornato con la sua barca. Lui si è giustificato dicendo che non sapeva di dover essere autorizzato. Siccome “la legge non ammette ignoranza”, ora il “fuochista” rischia una grossa multa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X