Quantcast
facebook rss

Contributi per gli affitti,
pubblicato il bando

GROTTAMMARE - E' rivolto ai possessori di un regolare contratto di affitto per abitazioni non di lusso, con canone mensile non superiore a 630 euro. Le domande vanno presentate entro il 18 settembre. Come fare richiesta
...

Contributi sul canone di locazione, online ci sono le istruzioni per richiederli. Il bando pubblicato da qualche giorno è rivolto ai possessori di un regolare contratto di affitto – per abitazioni non di lusso -, con canone mensile non superiore a 630 euro. Le domande vanno presentate entro il 18 settembre.

Per quanto riguarda il requisito economico, l’avviso distingue due fasce di Isee: fascia A, per un valore di 5.977,79 euro, con incidenza del canone annuo/valore Isee non inferiore al 30%; fascia B, per un valore di 11.955,58 euro, con incidenza del canone annuo/valore isee non inferiore al 40%.

Tra gli altri requisiti di ammissione, i richiedenti devono tener presente che la residenza anagrafica deve corrispondere all’alloggio per il quale si richiede il contributo e che nessun componente del nucleo familiare sia titolare, su tutto il territorio nazionale, del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio o porzione di alloggio, adeguato alle esigenze del nucleo stesso.

In caso di assegnazione, è previsto l’incremento, fino ad un massimo del 25 % del contributo spettante, nelle seguenti situazioni di particolare debolezza sociale:
– nuclei familiari in cui siano presenti ultrasessantacinquenni;
– presenza nel nucleo familiare di componenti con invalidità riconosciuta superiore al 66%;
– presenza nel nucleo familiare di componenti disabili di cui all’articolo 3 della legge 104 del 1992;
– nuclei familiari con più di cinque componenti,
– nuclei familiari ove vi siano figli minori ed un solo genitore.

Le domande vanno presentate direttamente all’ufficio Protocollo del municipio (piano terra), o spedite tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, in questo caso, farà fede la data del timbro  postale di invio, a mezzo posta elettronica certificata a comune.grottammare.protocollo@emarche.it.

Chi non fosse in possesso di una casella PEC può inoltrare la domanda a protocollo@comune.grottammare.ap.it insieme a una copia del documento di identità del richiedente (quest’ultima modalità sarà consentita per tutto il periodo di permanenza delle misure restrittive dovute all’emergenza sanitaria).

I modelli di domanda e copia integrale del bando sono disponibili sul web, direttamente dalla pagina principale del sito www.comune.grottammare.ap.it. Nell’impossibilità di accedere ai contenuti on line, il personale comunale è a disposizione nel punto di accesso al piano terra del municipio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oltre a martedì e giovedì dalle 15,30 alle 17,30.

Per informazioni: ufficio Servizi Sociali 0735.739236-235.

Le dichiarazioni rese in sede di domanda di contributo saranno sottoposte a verifiche e controlli; le dichiarazioni non veritiere comporteranno l’esclusione dalla graduatoria e la conseguente decadenza del contributo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X