facebook rss

Monumenti, aree verdi
e rue da adottare,
domande in scadenza

ASCOLI - La richiesta deve avvenire entro il 1 settembre. Il progetto prevede che privati, imprese o associazioni si impegnino, utilizzando attrezzature proprie, ad eseguire le opere di manutenzione ordinaria sul sito prescelto

Il Comune ricorda che è stata approvata l’iniziativa “Adotta un monumento, un’aiuola, un’area verde, una rua”. 

«Poiché tra gli obiettivi strategici dell’Amministrazione è prevista la cultura dell’ambiente -soiegano da Palazzo Arengo- si intende incentivare l’impegno dei cittadini, in forma singola o associata, e di imprese che volontariamente si rendano disponibili attraverso forme di “adozione” di monumenti, aiuole e aree verdi pubbliche».

San Pietro in Castello, erba infestante

Il progetto prevede che privati, imprese o associazioni si impegnino, utilizzando attrezzature proprie, ad eseguire le opere di manutenzione ordinaria, tipo, precisa la stesso Comune:

– Il taglio periodico del tappeto erboso dove presente in modo tale che lo stesso non ecceda l’altezza di 10 centimetri;
– Pulizia e manutenzione ordinaria della fontana artistica ove presente; Eliminazione erbe infestanti;
– Pulizia da cartacce, sigarette, bottiglie, fazzoletti (compreso svuotamento cestini…);
– Abituale irrigazione, secondo la necessità della stagione; Messa a dimora e sostituzione delle fioriture;
– La raccolta e lo smaltimento dei materiali di sfalcio e rifiuti saranno a carico dell’affidatario e secondo legge;
– È vietato l’uso di pesticidi e diserbanti ritenuti dannosi per l’ambiente;
– Qualsiasi intervento non deve creare pericolo per la sicurezza stradale.

L’assegnatario ha la facoltà di posizionare all’interno nell’area verde assegnata un cartello recante il nome del soggetto assegnatario. Il cartello dovrà avere le dimensioni nel rispetto del codice della strada. La posa del cartello informativo sarà vincolata al rilascio del parere favorevole da parte dell’ente.

Sono ammessi a presentare la richiesta di “adozione” privati cittadini, associazioni, e imprese.

La richiesta in carta libera dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune, in Arringo o inviato mediante Pec all’indirizzo: comune.ascolipiceno@actaliscertymail.it entro le ore 14 del giorno martedì 1 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X