facebook rss

Schianto sulla Circonvallazione,
arrestato uno dei coinvolti
Per lui tasso alcolemico sopra la media

ASCOLI - L'uomo, residente in città, si era dapprima rifiutato di sottoporsi al test. E' piantonato dagli agenti nella sua stanza all'ospedale "Mazzoni", in attesa dei domiciliari. Stazionarie le condizioni dei passeggeri dell'altra auto

E’ stato arrestato il conducente della Fiat Punto coinvolta nel terribile incidente stradale avvenuto domenica pomeriggio lungo la circonvallazione. L’uomo, A.M., ascolano, in base alle prime ricostruzioni sembra che abbia invaso la corsia a causa delle pessime condizioni fisiche dovute all’abuso di alcol.

Un’immagine dello schianto

In un primo momento si era però rifiutato di sottoporsi al test. Rifiuto che poi è proseguito anche all’ospedale “Mazzoni”, dove l’uomo era stato condotto dopo il sinistro. Nella notte, però, dopo l’intervento del giudice e l’ipotesi di un prelievo coatto, l’uomo ha accettato di eseguire le analisi. Che hanno dato un riscontro di positività. Sembra che l’uomo avesse un tasso di alcol nel sangue di gran lunga superiore alla media.

Tanto che è stato arrestato prima e poi piantonato dagli agenti della Municipale per tutta la notte, in attesa che arrivi il nulla osta per gli arresti domiciliari.

Inutile dire che nel caso si aggravassero le condizioni delle altre due persone coinvolte nel sinistro, un 70enne che era bordo dell’altra auto con sua moglie, scatterebbe l’accusa di omicidio stradale. Il primo, ricoverato ad Ancona in prognosi riservata, sembra sia in fase di miglioramento, mentre la consorte è ricoverata ad Ascoli.

Lu. Ca.

 

Terribile schianto sulla Circonvallazione: tre i feriti incastrati tra le lamiere, uno al “Torrette” con l’eliambulanza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X