facebook rss

Mete Picene, alla scoperta
della Montagna dei Fiori

DOPPIO APPUNTAMENTO con il progetto che valorizza le bellezze del territorio. Il 29 agosto ecco la passeggiata dal Rifugio Paci a Colle San Giacomo, il giorno successivo si torna nella Monsampolo esoterica

Continuano gli appuntamenti di Mete Picene, progetto realizzato con la Fondazione Carisap e il Bim Tronto per dare visibilità alle bellezze del territorio.

Uno scorcio della Montagna dei Fiori

Sabato 29 agosto alle 15 ecco “Le belle passeggiate – Incursioni inclusive nella Natura”, evento speciale organizzato da “La Casa di Asterione”. Si tratta di una facile escursione andata e ritorno dal Rifugio Paci a San Giacomo, adatta a tutti e pensata in un’ottica altamente inclusiva grazie all’associazione guidata da Roberto Paoletti e partner di Mete Picene. Ragazzi e famiglie potranno anche sperimentare laboratori creativi inclusivi e si fare una golosa merenda tutti assieme. L’evento è organizzato anche in collaborazione con la sezione Ascoli del CAI.

Si continua domenica 30 agosto alle 17 tornando alla scoperta dello splendido borgo di Monsampolo del Tronto con una passeggiata guidata alla scoperta dei misteriosi fatti accaduti qui. Dopo il sold out della prima proposta, si bissa camminando tra la strada degli ebrei, l’Arco della morte, Terravecchia – la residenza della contessa Aurelia Guiderocchi e andando a caccia della formella templare, finendo con i percorsi sotterranei e le famose mummie.

Al termine del tour ci sarà anche un laboratorio con cui i partecipanti proveranno a riprodurre sull’argilla i simboli misteriosi. L’esperienza è organizzata in collaborazione dell’associazione Archeopercorsi e di Monsampolo Borgo Accogliente. Per info e prenotazioni: https://bit.ly/3gtMHD4


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X