facebook rss

Sicurezza e Covid,
sopralluoghi nelle aule

MALTIGNANO - Accorpamento per primaria e secondaria di primo grado nell'unico plesso di via Dante Alighieri. Si insedia il nuovo dirigente Marini. Anche alla scuola dell'infanzia di Caselle si studia la ripartenza

In vista dell’imminente inizio del nuovo anno scolastico si è svolto presso i plessi che ospiteranno le nuove aule un primo sopralluogo tra l’amministrazione comunale ed il nuovo dirigente Daniele Marini. Oltre al sindaco Armando Falcioni presenti anche il vice sindaco Monica Mancini Cilla, i consiglieri Daniele Merlonghi, delegata alla pubblica istruzione, e Francesco Lisso.

Il sopralluogo

«Come è noto da quest’anno la scuola primaria e secondaria di primo grado saranno accorpate nell’unico plesso di via Dante Alighieri, anche per le nuove norme anti Covid -afferma il sindaco Falcioni -. Ciò ripaga l’amministrazione di alcune scelte effettuate su quell’edificio, cui grava una causa oramai trentennale, come quella di aver ottenuto e speso un contributo a fondo perduto di 500.000 euro per il suo completamento. Oltre all’intervento di 30.000 euro, sempre da contributo a fondo perduto, per la realizzazione della scala esterna senza la quale non sarebbe stato possibile l’accorpamento dei plessi per motivi di sicurezza».

La scuola di via Alighieri

Il nuovo piano realizzato verrà occupato da due aule della scuola primaria, mentre le altre verranno dislocate al piano terra, dove erano presenti gli ex uffici comunali. I piani saranno collegati anche da un ascensore realizzato in questi ultimi mesi. Con il nuovo preside ed i vertici della dirigenza è stata visitata anche la scuola dell’infanzia a Caselle, dove sono state verificate le problematiche relative alle nuove normative anti Covid.

«Tutti quindi stiamo lavorando per una riapertura degli edifici scolastici nella massima sicurezza, consapevoli delle difficoltà organizzative per il particolare momento che stiamo vivendo -chiosa il sindaco Falcioni -. A nome di tutta l’amministrazione comunale auguriamo un buon lavoro, certi di una proficua collaborazione, al preside Marini. Un ringraziamento anche al personale docente ed Ata per il lavoro che stanno svolgendo al fine di rendere i plessi accessibili in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X