facebook rss

Ufficiali di gara piceni,
una stagione da incorniciare

ASCOLI - Ultmi impegni stagionali per i trenta commissari che dal 2011 formano una squadra capeggiata da Bruno Zazzetti. Prossimi impegni il "27° Rally Adriatico-Marche" di Cingoli e il "1° Track day & friends" a Porto San Giorgio

Ultimi impegni stagionali per gli “Ufficiali di gara piceni”, associazione guidata dall’ascolano Bruno Zazzetti, che si occupa di manifestazioni motoristiche. Dopo la partecipazione al “Rally di Roma Capitale” e al “Rally di San Marino”, il 27 settembre sono in programma due importanti eventi: il “27° Rally Adriatico-Marche” di Cingoli (Macerata) e il “1° Track day & friends” al kartodromo “Dino Ferrari” di Porto San Giorgio (Fermo).

Quest’ultima manifestazione è una novità e nasce dalla sinergia tra gli Ufficiali Piceni e il pilota Stefano Pagani. «E’ una gara più tecnica degli stradali slalom, meno impegnativo delle salite, più sicuro nelle tipologie del lungo e corto – dice Pagani – il track è la dimensione esatta per vivere l’automobile racing con l’espressione più alta per un pilota, cioè la pista».

L’Asd Ufficiali Piceni collabora con l’Aci, è affiliata Csai ed è nata nel 2011 per volontà di dieci commissari di gara, con l’intento di raggruppare tutti i giudici del territorio per rispondere in modo più celere ed efficace alle varie richieste in occasioni di gare e manifestazioni.

Attualmente l’associaizone conta trenta commissari ed è guidata da Bruno Zazzetti commissario con oltre quarant’anni di esperienza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X