Quantcast
facebook rss

Misericordia, il resoconto dell’estate

GROTTAMMARE - Estate intensa sul litorale per la Confraternita che quest'anno è cresciuta ed ha potuto garantire ulteriormente la sicurezza della popolazione. In piazza Kursaal c'era anche l'ambulanza Covid. Un'altra è tutto in servizio a Porto d'Ascoli
...

I volontari della Misericordia

 

Presidio costante e numerosi interventi. Così potrebbe essere riassunta l’estate della Misericordia di Grottammare che concentra le sue attività sulla sicurezza sul lungomare. Il 2020 della Confraternita ha visto numerose novità.

I MEZZI – Prima fra tutte l’ambulanza Covid-19, ovvero un ulteriore mezzo di soccorso precauzionale per il tratto autostradale e per necessità eventuali nella zona balneare, attiva nel tratto dalla guardia medica turistica di piazza Kursaal a Grottammare nel periodo giugno-settembre.

Un’altra ambulanza ha svolto lo stesso servizio, e lo sta svolgendo tuttora, con base di partenza dal Centro Agroalimentare di Porto d’Ascoli per interventi sulla bassa Valle del Tronto, con attivazioni frequenti anche sul litorale della Riviera delle Palme.

L’ambulanza della Confraternita

Prezioso è stato anche il lavoro dello Speedy Dae, il quad che presidia il lungomare di Grottammare con defibrillatore semiautomatico e zaino di soccorso.

Il quad ha effettuato diverse decine di interventi, parte delle quali con attivazione diretta della centrale operativa del 118.

IL SERVIZIO – A proposito di interventi, il “Summer Health Control” (“controllo estivo della salute”) è rimasto attivo ma con qualche cambio di modalità.

Il servizio svolto negli chalet e negli hotels dai volontari della Misericordia, che prevede la misurazione dei parametri vitali in modo programmato con visite settimanali nelle varie location, fino all’anno scorso era svolto dallo stesso soccorritore sul quad che pattugliava la spiaggia.

Da da quest’anno, invece, è stato messo a disposizione dei volontari guidati dal governatore Alessandro Speca personale supplementare: il quad, nell’estate 2020, ha così potuto concentrarsi esclusivamente sul servizio di emergenza nella zona balneare.

Il quad “Speedy Dae”

Sono diverse le attività grottammaresi coinvolte nel Summer Health Control, che la Misericordia ci tiene a ringraziare: Calzaturificio Vueffe Lilimill, gli Hotels Jerry, Parco dei Principi Resort, Le Terrazze, Caraibi, Eden, La Perla Preziosa e Eurotel e i concessionari di spiaggia Le Sirenette, Sabya Beach, Bagni delle Stelle, Florida, Felicita, Il Grecale, Da Paoloni, Pizzaccia On The Beach, Club Seven.

La copertura dell’impegno si è resa possibile anche grazie ai volontari delle altre Misericordie e associazioni italiane che hanno affiancato i loro omologhi di Grottammare nel progetto “Vacanze di Servizio“: 11 volontari forestieri delle Misericordie di Osimo, Prato, Campi Bisenzio, Avellino e della Croce Bianca di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X