Quantcast
facebook rss

Samb: più luci che ombre
dopo l’amichevole con la Roma,
in arrivo il centrocampista Eklu

SERIE C - Squadra in crescita con l'ex Ravenna che va a rinforzare la linea mediana. Si riapre la pista che porta a Carlo Ilari. La Samb e San Benedetto per "La Repubblica" si trovano in Campania
...

Maxi Lopez

 

di Benedetto Marinangeli

Più luci che ombre nell’amichevole della Samb contro la Roma.

Certo i primi dieci minuti avrebbero fatto mettere le mani nei capelli a tutti.

Poi, però, passata l’emozione, la squadra ha iniziato a giocare alla sua maniera mettendo anche in difficoltà i giallorossi senza gli uomini di punta a causa degli impegni delle rispettive nazionali.

E’ sempre una Samb a trazione anteriore con un Botta che sta crescendo ed il tandem Maxi Lopez-Nocciolini che sta pian piano trovando l’intesa.

Gli automatismi tra i reparti devono ancora migliorare ma si sono viste cose apprezzabili nella manovra.

Insomma è una Samb che sta crescendo ma che, allo stesso tempo, ha bisogno ancora di alcuni innesti. Soprattutto a centrocampo, dove c’è la necessità di un uomo con determinate caratteristiche fisiche e tecniche. E cioè centimetri e con una certa predisposizione all’impostazione della manovra.

Ed il primo è l’ex Ravenna Shaka Mawuli Eklu, 22 anni che nella passata stagione ha vestito la maglia del Ravenna.

Nel club romagnolo ha totalizzato 8 presenze, dopo l’esperienza allo Zlate Moravce nella serie A Slovacca. Ma era reduce da un infortunio che praticamente gli ha impedito di giocare. Nel suo curriculum anche 19 gettoni con il Catanzaro e 31 con il Fano. Tutte in serie C. Entro martedì ci potrebbe essere la chiusura dell’ operazione.

Il possibile arrivo di Eklu non chiude la strada al ritorno di Carlo Ilari.

La pista, nell’ultimo periodo si è un po’ raffreddata, ma nelle ultime le parti si sarebbero riavvicinate. Possibile anche un rinforzo sulla linea mancina del centrocampo.

Inoltre grazie all’amichevole di ieri al campo di Testaccio, la Samb ha allacciato rapporti di collaborazione con la Roma che potrebbero anche portare ad una serie di movimenti di mercato a partire da gennaio. Senza dimenticare l’amicizia che lega Domenico Serafino a Javier Zanetti dell’ Inter. Insomma è ancora una Samb work in progress.

Di certo dopo il test con la Roma il presidente Serafino, il diesse Fusco e mister Montero avranno le idee più chiare. Il prossimo 12 settembre è in programma un altro test a Teramo al Bonolis contro i biancorossi. Tutto rigorosamente a porte chiuse.

LA CURIOSITA’

Su “La Repubblica” di oggi la Samb, e quindi San Benedetto del Tronto, non sono più nelle Marche ma in Campania.

Roma, 4-2 nel primo test ufficiale con la Sambenedettese, così si legge nel titolo. Ma poi nel catenaccio ecco la sorpresa: a segno Veretout, Perotti, Mikhitaryan e Antonucci. Per i campani doppietta di Maxi Lopez.

E non è un refuso. Forse il giornalista si è confuso sul fatto che il primo test della Roma era in programma con il Benevento e quindi si è confuso con le regioni. Mah!


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X