facebook rss

Alle radici della Memoria,
festa per il circolo Acli

ASCOLI - Appuntamento domenica 12 settembre a Poggio di Bretta. Prima teatro e prosa con lo spettacolo itinerante “Cantieri d’arte in movimento”, poi cortometraggio "A testa alta, i testimoni del tempo"

Le Acli riportano i diversamente giovani in piazza. A Poggio di Bretta il locale Circolo Culturale Ricreativo Poggese ha organizzato un pomeriggio dedicato ai suoi tanti iscritti di ogni età sulle radici della Memoria.

Foto di gruppo tra i monti

La giornata di festa, domenica 12 settembre, sull’unica piazzetta del paese vivrà due distinti momenti. Alle 16,30 lo spettacolo itinerante “Cantieri d’arte in movimento” proposto dalle Acli dal sottotitolo eloquente “Dov’era Com’era” fra musica, teatro e prosa.

A seguire, alle ore 19 circa, con l’imbrunire, proiezione del cortometraggio “A testa alta, i testimoni del tempo“. Tutto a cura di Acli Terra e Artespettacolo con il supporto della Regione Marche per i progetti di attività culturali nei territori interessati dagli eventi sismici del 2016.

Il circolo poggese, presieduto da Emilio Santini, una autentica istituzione da queste parti, conferma così ancora di più, tutta la sua vitalità nelle iniziative, di ogni tipo, riservate ai propri iscritti durante tutto l’arco dell’anno. Attività che l’emergenza pandemia ha notevolmente rallentato, ma non azzerato. Anzi il ritorno in piazza organizzato dalle Acli, pure in sicurezza e con il rispetto di tutte le norme anti-Covid, vuole essere un segnale positivo, di coraggio e di speranza, di fiducia, comunque, nel futuro, di tanti senior.

Diversamente giovani con i capelli bianchi, quando ci sono ancora, che sono i veri depositari della Memoria, e quindi i veri protagonisti di questa giornata insieme. Dopo una invernata tappati in casa, fragili e spaventati, vittime predestinate del bombardamento, spesso terrorista, mediatico, gli anziani di Poggio di Bretta non mancheranno all’appuntamento.

Wa. Lu.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X