facebook rss

L’Ascoli cala il poker:
in chiusura Buchel, Donis,
SERIE B - I direttori Bifulco e Ducci stanno per chiudere ben quattro trattative. Praticamente fatta per l'ex Juve Stabia ed il calciatore greco, entrambi svincolati. Spunta uno scambio con il Lugano per il promettente mediano sloveno. Quasi fatta anche per l'esterno offensivo di proprietà dell'Udinese

Il nuovo allenatore Valerio Bertotto con il direttore sportivo Bifulco (a sinistra) ed il direttore generale Piero Ducci (a destra)

di Salvatore Mastropietro

Ormai si sa, i giorni festivi nel calciomercato non contano. E vale particolarmente in casa Ascoli, dove nella giornata di oggi sembrano giunte al punto di svolta diverse trattative avviate nei giorni scorsi. Grazie al lavoro dei direttori Bifulco e Ducci mister Valerio Bertotto avrà al più presto a disposizione diversi rinforzi. Sono in dirittura d’arrivo, in particolare, ben quattro operazioni in entrata: tre a centrocampo e una in attacco.

Il primo nome è quello di Marcel Buchel, centrocampista 29enne attualmente svincolato. Il calciatore è reduce da un’esperienza non positiva con la maglia della Juve Stabia, in cui è stato condizionato da diversi problemi fisici che gli hanno permesso di dare il proprio contributo solamente per 7 partite. Tuttavia, a convincere il club bianconero è stato il suo curriculum di tutto rispetto. Vanta, infatti, un totale di 66 presenze nel campionato di Serie A e di 83 presenze in Serie B. Ha vestito, tra le altre, le maglie di Empoli, Verona, Juventus e Bologna. Buchel è atteso in città tra oggi e domani. L’opzione al momento più plausibile è che si leghi alla società di Corso Vittorio Emanuele con un contratto annuale fino al 30 giugno 2021.

Christos Donis

Punto di svolta anche nella pista che porta al classe 1994 Christos Donis. Anche lui svincolato, è reduce da diverse stagioni al Panathinaikos, gloriosa compagine del massimo campionato greco. Andrà a rinforzare la mediana di Bertotto anche a livello di esperienza, considerando che vanta diverse apparizioni anche a livello europeo (14 presenze in Europa League tra fase a gironi e preliminari). Su di lui c’era forte la concorrenza del Brescia, che sembrava aver chiuso nei giorni scorsi. Tuttavia, il rilancio dell’Ascoli ha convinto il giocatore. Stando a fonti di calciomercato provenienti dalla Grecia, il club del patron Pulcinelli avrebbe messo sul piatto un triennale da 700 mila euro complessivi.

Il terzo rinforzo a centrocampo dovrebbe essere Sandi Lovric. Di nazionalità slovena, fa attualmente parte della rosa del Lugano in Svizzera. Si tratta di un 22enne di buone prospettive, che nel corso della propria carriera ha svolto prevalentemente il ruolo di vertice basso davanti alla difesa. Come riporta l’esperto di mercato Alfredo Pedullà, nella trattativa che porta a Lovric dovrebbe essere inserito anche il cartellino di Moutir Chaija, in esubero dal Picchio dopo l’esperienza all’Entella.

In chiusura, l’Ascoli dovrebbe aver trovato l’accordo anche per Aly Mallè, attaccante esterno di proprietà dell’Udinese. Classe 1998, è reduce da un’esperienza in Turchia con la maglia del Balıkesirspor, con cui ha siglato 6 reti in 26 presenze. In passato ha vestito anche la maglia del Granada nel massimo campionato spagnolo La Liga. Dovrebbe arrivare nel Piceno con la formula del prestito con diritto di riscatto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X