facebook rss

L’Eccellenza a una settimana dal via: le quattro picene ai nastri di partenza

CALCIO DILETTANTI - Atletico Ascoli, Atletico Azzurra Colli, Grottammare e Porto d'Ascoli tra le protagoniste del massimo campionato regionale. Le amichevoli e le ambizioni delle compagini picene

di Salvatore Mastropietro

Dopo oltre sei mesi di stop forzato a causa della situazione Covid tuttora in corso, finalmente il calcio dilettanti marchigiano è pronto a tornare in campo. Nel prossimo weekend, infatti, prenderà il via il campionato di Eccellenza. Mentre per i campionati di livello inferiore restano ancora numerose incognite da risolvere, per il massimo torneo regionale la partenza è ormai ad un passo.

Sono ben quattro per questa edizione le squadre picene ai blocchi di partenza: Atletico Ascoli, Altetico Azzurra Colli, Grottammare e Porto d’Ascoli. Mai nella storia recente del campionato la provincia del sud marchigiano aveva avuto tanti rappresentanti. Tutte e quattro le compagini arrivano al via dopo un’intensa fase di preparazione, cominciata tra metà e fine agosto.

Le ambizioni, proporzionalmente ai budget e alle dimensioni delle realtà, sono sicuramente alte per ciascuna società. Atletico Ascoli e Porto d’Ascoli partono sicuramente con l’obiettivo di navigare nelle acque alte della classifica, ma dovranno vedersela con compagini del calibro di Anconitana e Vigor Senigallia. Grottammare e Atletico Azzurra Colli avranno l’obiettivo primario di mantenere la categoria, ma strada facendo chissà che non si possa puntare anche ad altro.

Stefano Filippini, allenatore dell’Atletico Ascoli

ATLETICO ASCOLI – Dopo l’impressionante cavalcata della scorsa stagione culminata con la vittoria del girone B di Promozione, ecco che la società dei presidenti Diamanti  e Giordani si appresta a questo nuovo campionato di Eccellenza con le solite grandi ambizioni. A testimonianza di ciò c’è la sessione di calciomercato portata avanti dal direttore sportivo Mario Marzetti, che ha portato alla corte di mister Stefano Filippini elementi del calibro – tra gli altri – di Natalini, Nicolosi, Raffaello, Gabrielli e Gragnoli. Da sottolineare tra gli ultimi arrivati anche l’ingaggio del portiere Di Nardo, ex Porto d’Ascoli, e del centrocampista offensivo Jacopo Ciarmela. Filippini potrà dunque contare su un gruppo forte, corredato dallo zoccolo duro della passata stagione (ad eccezione di Rosa, Tedeschi e Sosi) e da interessanti elementi under. Le amichevoli disputate nel precampionato hanno dato sicuramente indicazioni positive ed incoraggianti: tre vittorie contro Monticelli (7-2), Amatrice (3-1) e Atletico Centobuchi (4-1). Da domenica si comincia, però, a fare sul serio con il primo impegno in trasferta sul campo dell’Urbania.

Giordano Napolano, attaccante del Porto d’Ascoli

PORTO D’ASCOLI – Parte con ottime ambizioni anche la società costiera, ormai tra le certezze della categoria. A guidare il gruppo costruito dalla società sambenedettese ci sarà ancora mister Donatello Zappalà, ex tecnico della formazione Juniores subentrato nel corso della scorsa stagione a Domenico Izzotti. Si riparte anche quest’anno da diverse certezze come Giordano Napolano – capocannoniere dello scorso torneo – e Matteo Sensi. I partenti Di Nardo e Gabrielli sono stati rimpiazzati con gli esperti Andrea Testa (portiere ex Servigliano) e Nicolò De Cesare (dal Grottammare). A corredare il tutto il colpo di mercato Henri Shiba, attaccante ex Sambenedettese con importanti trascorsi anche a livelli professionistici. Nel precampionato i biancocelesti hanno effettuato diversi allenamenti congiunti con squadre del territorio: vittorie contro Castignano (8-1), Monterubbianese (4-1) e Centobuchi (3-0); sconfitta contro il Pineto (1-2), squadra di Serie D. Nel primo turno di campionato gli uomini di Zappalà se la vedranno sul campo di caso contro il Valdichienti Ponte.

Peppino Amadio, tecnico dell’Atletico Azzurra Colli

ATLETICO AZZURRA COLLI – La compagine rossoazzurra si appresta a disputare il secondo campionato di Eccellenza della propria storia. L’Atletico Azzurra Colli spera di continuare sulla strada intrapresa nel corso della scorsa stagione, quando – grazie anche all’arrivo di mister Peppino Amadio – è arrivata un’entusiasmante salvezza. Il tecnico ex San Marco Servigliano Lorese è stato naturalmente confermato dalla società, con la quale ha collaborato in sinergia sul fronte mercato. Su tutti è impossibile non citare l’innesto di Mauro Sosi, roccioso difensore ex Monticelli e Atletico Ascoli, e di attaccanti come Jonathan Ciabuschi e Antonio Polisena. Le idee della società sono abbastanza chiare, come dichiarato dal presidente Giovanni Fioravanti nel corso della presentazione della squadra: «Per un piccolo paese come Colli del Tronto stare in questa categoria è motivo di orgoglio e saremo pronti a difendere l’Eccellenza con le unghie e con i denti. Vogliamo una squadra che corra più degli altri e abbiamo preso giocatori funzionali a questo progetto. Siamo veramente pronti, non vediamo l’ora di ripartire». Nella prima di campionato l’Atletico Azzurra Colli è atteso già da un derby contro un’altra picena contro il Grottammare. Alla terza giornata, invece, è in programma quello con l’Atletico Ascoli. La squadra ha dimostrato di essere già in buona condizione nel test campionato disputato contro la Civitanovese: vittoria per 2-1 con gol di Traini e Polisena.

Giorgio Galli, nuovo attaccante del Grottammare

GROTTAMMARE – Il Grottammare arriva ai nastri di partenza con diverse novità rispetto alle ultime stagioni. In primis, si è interrotto il proficuo rapporto con mister Manolo Manoni. I biancocelesti lo ritroveranno da avversario sulla panchina della Sangiustese. Il ruolo di allenatore della prima squadra è stato affidato a Massimiliano Zazzetta, ex calciatore professionista reduce da esperienze con le giovanili di Sambenedettese, Fermana e Sangiustese. La società ha costruito una rosa formata da un mix di elementi molto esperti e di giovani under di prospettiva. In particolare, saranno il difensore Marco Mallus e l’attaccante Giorgio Galli, vero e proprio veterano della categoria, a guidare il gruppo ed i più giovani. Nel precampionato la squadra biancoceleste ha disputato due amichevoli: vittoria per 3-2 contro la Nuova Santegidiese e sconfitta di misura contro il Montegiorgio (0-1). Alla prima giornata si parte con un derby contro l’Atletico Azzurra Colli, che l’anno scorso ha preceduto i costieri di tre lunghezze nella classifica aggiornata a prima del lockdown.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X