Quantcast
facebook rss

L’ascolano Comini
vice campione d’Italia

ATLETICA LEGGERA - Il giavellottista dell’Asa vince l’argento ai Tricolori Juniores e Promesse di Grosseto. Ai piedi del podio il compagno di squadra Valerio De Angelis (triplo) e Emma Silvestri della Collection Sambenedettese nei 400 ostacoli
...

Simone Comini a Grosseto (Foto Giancarlo Colombo/Fidal)

Cinque titoli italiani per le Marche ai Campionati italiani Juniores e Promesse di atletica leggera svoltisi a Grosseto.

Trionfano Alessandro Moscardi (Stamura Ancona) nei 400 Promesse col nuovo record regionale di 47”19, Angelica Ghergo (Team Atletica Marche)  nei 400 ostacoli Juniores con 59”98, Simone Barontini (Fiamme Azzurre) negli 800 Promesse con 1’48”61, Giorgio Olivieri (Carabinieri) nel martello Promesse con 70,95 e la Sport Atletica Fermo nella staffetta 4×100 maschile Promesse con Alessio Mariano, Fabio Yebarth, Riccardo Flamini e Vittorio Massucci che con 41”99 migliorano il loro record regionale.

Molto bene anche gli atleti dei club del Piceno, con il secondo posto nella categoria Promesse dell’ascolano Simone Comini (Asa Ascoli) che ha scagliato il giavellotto a metri 72,52 e i due quarti posti di Valerio De Angelis (Asa) nel triplo Promesse con 15,19 (17° nel lungo Promesse con 6,77) e di Emma Silvestri (Collection Sambenedettese) nei 400 ostacoli Juniores con 1’01”35.

Così gli altri: 7° posto Orges Hazisllari (Asa) con 50,66 nel martello Promesse, 11° Ronaldo Mancinelli (Asa) con 52,89 nel martello Juniores, 15° Gregorio Acciaccaferri (Asa) con 58”82 nei 400 ostacoli Juniores, 21° Federico Agostini (Asa) con 15”47 nei 110 ostacoli Juniores, 22° Edoardo Silvestri (Collection) con 13,50 nel triplo Juniores.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X