facebook rss

Ascoli: arriva il giovane Santese,
fatta per l’attaccante Vellios

SERIE B - Il club bianconero ha prelevato dalla Roma il centrale classe 2001 a titolo definitivo. Manca solo l'ufficialità per l'attaccante greco ex Everton, già arrivato in Italia. Si lavora con la Ternana per lo scambio Laverone-Sini
Print Friendly, PDF & Email

Santese, nuovo acquisto dell’Ascoli

di Salvatore Mastropietro

Nuovo acquisto per la difesa in casa Ascoli. La società bianconera ha annunciato, quasi a sorpresa, di aver prelevato dalla Roma a titolo definitivo il difensore centrale classe 2001 Alessio Santese.

Come si legge nel comunicato diffuso dal club piceno, il giovane difensore «è cresciuto nel settore giovanile giallorosso, collezionando 30 presenze con l’Under 17, con cui ha vinto anche la Supercoppa di categoria, 12 presenze con la Primavera e 2 nella Uefa Youth League». Ha sottoscritto con l’Ascoli un contratto biennale fino al 30 giugno 2022. Va a rinforzare la batteria di difensori a disposizione di Bertotto, ma potrebbe essere preso in considerazione anche come fuori quota per la Primavera di Guillermo Abascal.

MERCATO – Tutto fatto per l’arrivo nel Piceno dell’attaccante Apostolos Vellios. Il calciatore è il terzo greco ad approdare in bianconero dopo gli arrivi di Donis e Avlonitis. Vellios, classe 1992 dalla buona stazza fisica, è reduce da un’esperienza all’Atromitos Atene. In passato ha vestito diverse maglie in giro per l’Europa tra cui quelle dell’Everton e del Nottingham Forest in Inghilterra. È sbarcato in Italia in mattinata e, dopo le visite mediche ed il tampone, firmerà il nuovo contratto con l’Ascoli.

Laverone in azione con la maglia bianconera

Nelle ultime ore è spuntata un’altra possibile operazione. I direttori Bifulco e Ducci hanno impostato con la Ternana uno scambio che coinvolge Lorenzo Laverone e Simone Sini. Il terzino piace da tempo agli umbri. Sini, invece, ha già lavorato con Valerio Bertotto nell’esperienza alla Viterbese. Si tratta di un 28enne centrale di piede sinistro, che vanta 72 presenze in Serie B con le maglie di Bari, Livorno, Pro Vercelli ed Entella. Un indizio importante è dato dal fatto che, nella sfida di ieri tra Ternana ed Albinoleffe di Coppa Italia, Sini sia stato escluso dai titolari e dai panchinari. La trattativa è ben impostata e potrebbe andare a buon fine entro un paio di giorni.

Ascoli, adesso c’è nero su bianco: Chiricò torna in bianconero


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X