facebook rss

La Samb sconfitta
ad Alessandria (3-2)
esce dalla Coppa Italia

SERIE C - Gara in salita per i rossoblù che dopo soli 17 minuti erano sotto di due reti. Poi Nocciolini dimezza lo svantaggio, ma allo scadere del primo tempo ecco l'espulsione per proteste di Maxi Lopez. Dopo il rigore di Arrighini, il gol di Panaioli

di Benedetto Marinangeli

Sono i grigi di Angelo Gregucci a passare il turno in Coppa Italia. La Samb esce sconfitta per 3-2 dal Moccagatta al termine di una gara condizionata dalla doppietta di Eusepi che già al 17’ pt aveva portato i padroni di casa sul 2-0 e poi dall’ espulsione per proteste di Maxi Lopez allo scadere della prima frazione di gioco. In mezzo la rete di Nocciolini che aveva riaperto la partita. La ripresa, invece, ha visto una Samb che pur in inferiorità numerica ha retto bene il confronto contro la favorita alla vittoria finale del girone A. Al 91’ ecco il rigore trasformato da Arrighini e tre minuti dopo arriva anche la rete del baby Panaioli che riduce lo svantaggio tra le due formazioni.

Nocciolini in gol

Montero deve fare a meno di Botta (problemi di transfert) e Bacio Terracino (infortunato) ed al Moccagatta propone la Samb ocn il 4-3-1 Nobile tra i pali con la linea difnsiva composta da Scrugli, Biondi, Di Pasquale e Liporace. A centrocampo ecco Sahaka Mawuli, Angiulliu e Rocchi con l’argentino Chacon a ridosso di Maxi Lopez e Nocciolini. La partita comincia con un buon ritmo ed è equilibrata in apertura. La prima vera occasione, all’11’, è per la Samb con Biondi che incorna un corner da destra e impegna severamente. La reazione dei grigi è immediata.

Al 14’ Chiarello ruba palla a metà campo, duetta con Corazza e prova a calciare. La respinta della difesa arriva sui piedi di Eusepi che insacca. Passano solo tre minuti e Castellano apre per Corazza il quale calcia in diagonale dal vertice destro dell’area. Sulla sfera, deviata, si avventa Eusepi che insacca per la doppietta personale. Al 23’ Pisseri è ancora protagonista quando riesce a respingere un insidioso tiro di Nocciolini, sfuggito al controllo di Scognamillo. Due minuti dopo un errore di Castellano apre la strada allo stesso Nocciolini che, a tu per tu con Pisseri, accorcia le distanze per gli ospiti.

Poco mister Montero è costretto al primo cambio, con Biondi che lascia il suo posto ad Andrea Cristini. La Samb, comunque, prova a prendere in mano il centrocampo ma l’Alessandria riesce a rendersi potenzialmente pericolosa con qualche ripartenza manovrata, pur senza impegnare ancora Nobile. Il primo tempo si chiude, dopo 2’ di recupero, con l’espulsione di Maxi Lopez per proteste ed i grigi in vantaggio per 2-1.

Maxi Lopez espulso

La ripresa comincia con un altro cambio per gli ospiti che si sistemano con il 4-3-2 con Lescano al posto di Chacon. Pisseri salva in angolo su un tiro cross di Shaka Mawuli. Poco dopo il quarto d’ora c’è un’altra buona occasione per l’Alessandria, ma Chiarello non trova il tempo per la deviazione da distanza ravvicinata. Girandola di cambi al 67’, quando nell’Alessandria entrano Arrighini e Di Quinzio al posto di Corazza e Chiarello, mentre nella Samb Panaioli e Mehmetaj subentrano a Shaka Mawuli e Nocciolini. Poco dopo è anche il turno di Gazzi, che fa il suo ingresso al posto di Casarini. Al 77’ Eusepi è bravo a districarsi in piena area, ma la sua conclusione ravvicinata è respinta in extremis da Di Pasquale. Nel finale di gara, nonostante l’inferiorità numerica la Samb prova a spingere, ma Gazzi erge una diga a centrocampo bloccando sul nascere le velleità ospiti.

Al 90’ l’Alessandria triplica con Arrighini il quale trasforma un rigore concesso per fallo di Rocchi ai danni di Parodi. L’ultimo sussulto lo regala Panaioli che con una conclusione da distanza ravvicinata, al 94’, accorcia nuovamente per gli ospiti.

ALESSANDRIA (3-4-3): Pisseri; Prestia (14’st Macchioni), Cosenza, Scognamillo; Casarini (28’st Gazzi), Suljic, Castellano (14’st Rubin), Parodi; Chiarello (22’st Di Quinzio), Eusepi, Corazza (22’st Arrighini). A disposizione: Crisanto, Baschiazzorre, Celia, Suppa, Vitale, Podda, Poppa. Allenatore: Gregucci.

SAMB (4-3-1-2): Nobile; Scrugli, Biondi (26’pt Cristini), Di Pasquale, Liporace; Shaka Mawuli (22’st Panaioli), Angiulli (39’st Masini), Rocchi; Chacon (1’st Lescano); Maxi Lopez, Nocciolini (22’st Mehmetaj). A disposizione: Laborda, Fusco, D’Ambrosio, Enrici, Serafino, Goicoechea, Lavilla. Allenatore: Montero.

Arbitro: Maggioni di Lecco (assistenti Schirru e Miele, quarto ufficiale Giordano).

Reti: 14’pt e 17’pt Eusepi (A), 25’pt Nocciolini (S), 45’st Arrighini su rigore 8A), 49’st Panaioli (S).

Note: espulso 46’pt Maxi Lopez (S) per proteste. Ammonito Suljic (A). Angoli 7-6 per l’Alessandria. e


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X