facebook rss

A Roccafluvione si va
a scuola con il… “Pedibus”

ROCCAFLUVIONE - L'iniziativa è stata promossa dalla consigliera comunale Maria Adele Valentini e subito appoggiata dall'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Leoni, dai dirigente scolastico Sergio Spurio e dai genitori degli alunni

Mobilità sostenibile, conoscenza del territorio e occasioni di socializzazione sono alla base di Pedibus, iniziativa che hanno adottato Comune e scuola a Roccafluvione ed accolta di buon grado dai genitori degli alunni.

Far fronte all’emergenza Coronavirus, limitando il rischio di contagio nel pulmino, ha indotto le istituzioni locali a prendere in considerazione un sistema, già efficacemente adottato da qualche anno in realtà più grandi come Ascoli.

Il dirigente scolastico Sergio Spurio accoglie gli alunni davanti alla scuola

A lanciare l’idea, subito appoggiata dall’Amministrazione con a capo il sindaco Francesco Leoni e dal preside Sergio Spurio, è stata la consigliera comunale Maria Adele Valentini, durante l’estate, mentre a Roccafluvione come dappertutto si cercava di capire come avrebbe funzionato il trasporto scolastico in tempi di Covid.

Per il focolaio di contagi che si era sviluppato a Roccafluvione alla vigilia della prima campanella, ma anche per non dover interrompere le lezioni dopo qualche giorno, per le elezioni regionali, il nuovo “mezzo di trasporto” è stato inaugurato il 23 settembre e non il 14 ed è stata subito festa per i piccoli “passeggeri”.

Giubbino con catarifrangenti, zaino in spalla se non ha le rotelle, una corda per segnare la fila, più che andare a scuola la sensazione è quella di partire per una bella avventura sotto la guida attenta degli assistenti di turno.

Il viaggio parte al punto di raccolta, alle 7.57 in punto, per proseguire attraverso il “sentiero” tracciato per l’occasione alla scoperta di un territorio spesso sconosciuto per i piccoli escursionisti, fino alla scuola dove prosegue il “viaggio” della conoscenza attivata dalla curiosità.

Alla fine delle lezioni, caratterizzate quest’anno da mille regole da rispettare e poche occasioni per scorrazzare nei corridoi della scuola, si torna a casa, sempre con il… Pedibus.

m.n.g.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X