facebook rss

Ascoli: contro la corazzata Lecce
per cancellare la figuraccia di Coppa

SERIE B - Per la seconda di campionato i bianconeri ospitano i pugliesi appena retrocessi dalla Serie A. Bertotto conferma il 4-3-3, assente l'indisponibile Buchel. Gara speciale per Chiricò, ex di turno. Due anni fa contro i giallorossi il primo successo dell'era Pulcinelli. Arbitra Ros. Fischio d'inizio alle 16,15. Ha rescisso pure Chajia

di Salvatore Mastropietro

Ad una settimana dal buon punto ottenuto sul campo del Brescia, riprende domani 3 ottobre il cammino dell’Ascoli nel campionato di Serie B. Sulla strada della formazione allenata da Valerio Bertotto l’ostacolo da superare è il Lecce, altra squadra appena retrocessa dalla massima serie. La gara di domani sarà l’ultima prima della sosta per le nazionali, che permetterà alla rosa bianconera – dopo appena due partite di campionato – di rifiatare un attimo e continuare a lavorare per ottenere l’amalgama giusta. In tal senso, è dalla partita contro il Frosinone del prossimo 17 ottobre che si potrà cominciare a tirare le prime somme sulle prime settimane di lavoro del nuovo “anno zero” del progetto tecnico. Ciò con toglie che fare punti in questa fase di campionato, contro avversari partiti con ben altri obiettivi, resta comunque molto importante. Dopo il punto strappato al Brescia (potevano essere anche tre), domani l’Ascoli proverà a fare uno sgambetto anche ai pugliesi allenati da Eugenio Corini.

L’Ascoli al termine della gara di Brescia

QUI ASCOLI – La rosa bianconera vuole scrollarsi subito di dosso le scorie della figuraccia fatta in occasione della sconfitta per 1-4 rimediata mercoledì contro il Perugia. Sebbene quello sceso in campo in Coppa Italia sia una sorta di Ascoli 2, che difficilmente verrà riproposto in impegni ufficiali di campionato, è chiaro che la sconfitta si sia fatta abbastanza sentire in casa Picchio. Lo ha ammesso Valerio Bertotto, che continua ad essere convinto di avere a disposizione un gruppo con qualità importanti che potranno fare la differenza anche domani.

Chiricò

Gli ultimi giorni sono stati abbastanza tormentati, anche a causa della positività al Covid di un calciatore emersa nella giornata di martedì. Inoltre, c’è sempre il discorso mercato a tenere banco e a ronzare nella testa di alcuni possibili partenti come Brosco e Cavion. Il campo, spera Bertotto, spazzerà via tutte le influenze extra campo. La certezza resta il 4-3-3, schema ormai inderogabile per il tecnico piemontese. In difesa la certezza è il roccioso centrale greco Avlonitis, mentre al suo fianco c’è un ballottaggio tra Brosco – reduce da una leggera distorsione al ginocchio – ed il giovane Corbo. A centrocampo c’è da fare i conti con l’assenza di Buchel e con la mancata convocazione di Eramo e Petrucci (chiaro segnale in chiave mercato). In cabina di regia si dovrebbe vedere Donis, affiancato da Saric e Cavion. A partita in corso ci sarà spazio per l’esordio di Abdelhamid Sabiri, acquistato in settimana dal Paderborn. In avanti, invece, il tridente scelto dovrebbe essere quello visto in campo anche a Brescia (Chiricò-Bajic-Cangiano). Per Chiricò quella di domani è una partita sicuramente speciale che riporta alla mente ricordi non propriamente positivi: nell’ultima esperienza con la maglia giallorossa fu messo fuori squadra a causa di vecchie ruggini con gli ultras leccesi.

CHAJIA AI SALUTI – Dopo quelle di Padoin e Beretta, arriva anche la terza risoluzione. E’ quella con Moutir Chajia, che saluta Ascoli dopo due stagioni. Chajia nel girone di andata dello scorso campionato ha giocato in prestito all’Entella.

Questi tutti i calciatori convocati da Valerio Bertotto: Bolletta, Leali, Sarr, Avlonitis, Brosco, Corbo, Ghazoini, Pucino, Sarzi Puttini, Semeraro, Sini, Cavion, Donis, Gerbo, Lico, Sabiri, Saric, Bajic, Cangiano, Chiricò, Mallé, Vellios. Indisponibili Buchel, Ndiaye e Matos.

Eugenio Corini, allenatore del Lecce

QUI LECCE – La squadra pugliese ha raggiunto il Piceno nella giornata di ieri. Eugenio Corini ha parlato alla vigilia di un «Ascoli molto organizzato e che sarà sicuramente agguerrito dopo la sconfitta di Coppa Italia». Il Lecce è reduce da uno scialbo pareggio senza reti contro il Pordenone all’esordio in campionato. Nel match di Coppa contro la Feralpi Salò (vinto 2-0) sono, invece, arrivati segnali positivi. I giallorossi hanno perso in settimana una pedina fondamentale come Petriccione, passato al Crotone in Serie A, ma hanno guadagnato un attaccante come Stepinski, prelevato dal Verona.

Corini dovrà fare i conti con un Tachtsidis non al top della condizione e con Mancosu reduce da un affaticamento muscolare, che gli ha permesso di tornare in gruppo solo durante la rifinitura. Punti fermi della rosa restano il difensore centrale Lucioni e l’attaccante Coda, fresco vincitore del campionato di Serie B con il Benevento. Corini ha convocato 21 giocatori per la trasferta del “Del Duca”: Bleve, Lucioni, Meccariello, Mancosu, Coda, Adjapong, Milli, Rossettini, Monterisi, Pierno, Listkowski, Gabriel, Zuta, Gallo, Dubickas, Calderoni, Lo Fasi, Maselli, Majer, Henderson, Tachtsidis, Stepinski.

L’esultanza di Ardemagni in Ascoli-Lecce del settembre 2018

PRECEDENTI – I precedenti Ascoli-Lecce disputati nel corso della storia sorridono ai bianconeri: 11 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. L’ultimo confronto evoca sicuramente un bel ricordo per il patron Massimo Pulcinelli: l’1-0 ottenuto alla terza giornata del campionato 2018-2019 con gol di Ardemagni rappresentò il primo successo in gare ufficiali della propria gestione.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ASCOLI (4-3-3): Leali; Pucino, Avlonitis, Corbo, Sarzi Puttini; Cavion, Donis, Saric; Chiricò, Bajic, Cangiano. Allenatore: Bertotto.

LECCE (4-3-3): Gabriel; Zuta, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Henderson; Adjapong, Coda, Listkowski. Allenatore: Corini.

Arbitro: Ros di Pordenone (assistenti Rossi e Zingarelli, quarto ufficiale Paterna).

Stadio: Del Duca, ore 16,15.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X