facebook rss

Ascoli, Sabiri è deciso:
«Qui per un ruolo importante»
Giovanili, sospese le attività

SERIE B - Doppia seduta per i bianconeri al "Picchio Village". Tornati in gruppo Chiricò e Saric. L'ex Paderborn ai microfoni di un portale tedesco: «Ho rifiutato la Lazio perché voglio giocare con continuità». Drastica decisione per il vivaio dopo diversi casi di positività al Covid tra i giovani tesserati

di Salvatore Mastropietro

In casa Ascoli continua il lavoro degli uomini di Valerio Bertotto nella settimana di pausa del campionato di Serie B. A poco più di una settimana dal prossimo impegno ufficiale, in programma sabato 17 ottobre alle ore 14 sul campo del Frosinone, i bianconeri sono stati oggi impegnati in una doppia seduta di allenamento sul campo del “Picchio Village”.

I greci Donis e Avlonitis

Il tecnico piemontese ha ritrovato Dario Saric e Cosimo Chiricò, che hanno dunque superato gli acciacchi post Lecce. Hanno continuato a svolgere lavoro differenziato, invece, i greci Avlonitis e Donis insieme al portiere Ndiaye, condizionato dagli infortuni per tutto il precampionato. Ancora assenti i nazionali Lico, Tupta (in gol ieri con la Slovacchia Under 21) e Corbo. Tutti e tre torneranno a disposizione tra lunedì e martedì.

Il gruppo ha svolto in mattinata esercizi di riscaldamento fisico e tattica di squadra. Nel pomeriggio tutto il gruppo squadra dell’Ascoli si è sottoposto ad un nuovo giro di test molecolari, come da protocollo. Successivamente altra seduta in cui i bianconeri sono stati impegnati in attivazione e partite a tema.

Domani sabato 10 ottobre è in programma sempre al “Picchio Village” un unica seduta di allenamento alle ore 11. Domenica, invece, Bertotto e il suo staff hanno concesso una giornata di riposo.

Sabiri contro il Lecce

SABIRI – Il centrocampista ex Paderborn, strappato alla concorrenza della Lazio (lo avrebbe girato in prestito alla Salernitana), è sicuramente stato uno dei colpi principali dell’intero mercato bianconero. Addetti ai lavori e tifosi si aspettano tanto dal calciatore tedesco di origini marocchine, che nella scorsa stagione ha collezionato 24 presenze e 4 gol in Bundesliga. Sabiri ha rilasciato assieme al suo procuratore delle dichiarazioni al portale Fussballeck in cui ha spiegato la scelta tra Picchio e capitolini effettuata in sede di mercato: «Non è facile rifiutare un club come la Lazio, ma sono in un’età in cui devo giocare regolarmente e voglio avere un ruolo importante nella squadra». Il suo agente Amin Sakman ha aggiunto: «Siamo rimasti colpiti da quanto tutti i responsabili dell’Ascoli volessero Abdelhamid. Soprattutto ora è importante che il giocatore assuma un ruolo di leadership nella sua società. Inoltre, l’Ascoli vuole decisamente puntare alla Serie A ed è stato in grado di convincerci nel complesso».

Un allenamento della Primavera (Foto Ascoli Calcio)

SETTORE GIOVANILE – L’Ascoli ha comunicato la sospensione di tutte le attività del settore giovanile fino a data da destinarsi. La drastica decisione è stata presa dalla società di Corso Vittorio in seguito della positività ai test molecolari di alcuni tesserati delle giovanili bianconere. “La sofferta decisione – si legge – è stata assunta per garantire la massima tutela dei propri tesserati”.

Già nei scorsi giorni l’Ascoli aveva provveduto a chiedere alla Figc il rinvio della partita che la formazione Under 17 avrebbe dovuto disputare in casa contro il Napoli nella giornata di domenica. Stessa sorte anche per le gare dell’Under 16 e dell’Under 15, entrambe impegnate contro i giovani del Lecce.

Resterà da valutare nei prossimi giorni, invece, la situazione della squadra Primavera, che quest’anno milita nel massimo campionato italiano di categoria. La salute, anche in questo caso, sarà messa al primo posto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X