facebook rss

Ascoli: dubbio modulo per Bertotto,
rinviata la gara della Primavera

SERIE B - Il tecnico piemontese ha ritrovato i tre nazionali Lico, Tupta e Corbo. Rientrato in gruppo Saric, ancora out Avlonitis. Possibile un cambiamento tattico: provato il 3-5-2 in vista del Frosinone. La formazione giovanile di Abascal, ferma da diversi giorni causa Covid, non scenderà in campo

I bianconeri al “Picchio Village”

di Salvatore Mastropietro

Altra giornata di intenso a lavoro presso il Centro Sportivo “Picchio Village” per la truppa di Valerio Bertotto. Si avvicina sempre di più il ritorno in campo, che avrà luogo nella giornata di sabato alle ore 14 in trasferta contro il Frosinone. L’Ascoli ha raccolto un punto nelle prime due partite, frutto del buon pareggio di Brescia e della sconfitta interna contro il Lecce. Adesso si troverà di fronte la compagine allenata da Alessandro Nesta, che sul finire della scorsa stagione ha sfiorato la promozione in Serie A nella finale playoff persa contro lo Spezia.

La squadra bianconera ha svolto oggi, mercoledì 14 ottobre, una seduta di allenamento pomeridiana. Bertotto ha ritrovato a propria disposizione i nazionali Lico, Corbo e Tupta. Quest’ultimo, acquistato dal Verona nelle ultime ore di calciomercato, ha lavorato per la prima volta con i nuovi compagni. E’ tornato in gruppo anche Dario Saric, che negli ultimi giorni si era allenato a parte a causa del colpo subito nell’ultima partita con il Lecce. Ndiaye, Avlonitis e Mallé hanno svolto ancora un lavoro differenziato. Difficile a questo punto ipotizzare un recupero del roccioso centrale greco per la partita di sabato. Lo staff tecnico ha predisposto un lavoro di attivazione, riscaldamento tecnico, tattica di squadra e partita. L’Ascoli tornerà in campo domani, giovedì 15 ottobre, per una singola seduta alle 15,30.

Valerio Bertotto

MODULO – Nelle ultime due settimane il lavoro di Valerio Bertotto è stato prevalentemente rivolto alla prova di diversi moduli. Come emerso tra precampionato e prime uscite ufficiali, il tecnico piemontese ha da subito disegnato il suo Ascoli col 4-3-3. Tutto un po’ il progetto tecnico è stato impostato sulla scelta in questione, considerando anche l’acquisto di ali offensive del calibro di Chiricò, Cangiano, Mallé e Pierini. Tuttavia, la batteria di difensori centrali suggerisce anche un possibile passaggio alla difesa a 3. Ipotesi ben supportata anche dalla presenza di Oliver Kragl che, nonostante possa ricoprire almeno tre o quattro posizioni (terzino sinistro, mezzala, esterno), può rendere particolarmente bene da laterale sinistro di un centrocampo a 5. Negli ultimi giorni Bertotto, che si è dichiarato fin da subito non legato ad uno schieramento tattico in particolare, ha alternato 4-3-3 e 3-5-2, raccogliendo anche buone impressioni. Tra domani e venerdì deciderà, dunque, come schierare la squadra in quel di Frosinone: continuare la strada finora perseguita o cambiare e schierarsi a specchio rispetto all’avversario (il Frosinone utilizza una sorta di 3-4-1-2).

Guillermo Abascal

PRIMAVERAL’Ascoli ha sospeso da diversi giorni l’attività dell’intero settore giovanile a causa della positività al Covid di alcuni tesserati. E’ stata costretta allo stop anche la formazione Primavera allenata da Guillermo Abascal, che nella giornata di venerdì avrebbe dovuto affrontare la Juventus nella quarta giornata del massimo campionato di categoria. Vista la situazione, la Lega Serie A ha deciso di rinviare la partita in questione a data da destinarsi. Decisione analoga per il match Inter-Genoa: diversi tesserati rossoblù saranno chiamati a giocare con la prima squadra falcidiata dal Covid.

BLACK E PLATINUM CARD – Vista l’impossibilità di lanciare la campagna abbonamenti per ovvie ragioni, l’Ascoli Calcio ha pensato di avviare un nuovo progetto di membership. “L’iniziativa – scrive la società in una nota – è rivolta a chi vuole portare con sé in ogni momento della giornata un pezzetto di Ascoli Calcio, a chi ha i colori bianconeri che scorrono nelle vene, a chi si sente parte di un territorio, di una fede e di un modo viscerale di vivere l’Ascoli”. In particolare, sono state messe sul mercato due tipi di membership card: Black (dal costo di 100 euro) e Platinum (500 euro). Entrambe danno diritto ad una serie di diversi vantaggi legati al mondo bianconero. Sarà possibile sottoscriverle dal 22 ottobre al 14 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X