facebook rss

Si lavora per avere
mille spettatori al Riviera
per Samb-Mantova

SERIE C - Si riunisce venerdì il Gos per l'organizzazione della prossima gara interna. Da definire modalità e la possibile attuazione del protocollo. In caso di esito positivo, biglietti acquistabili solo online. A Mantova si è dimesso il ds Righi

Botta con il presidente Serafino (foto Sambenedettese Calcio facebook)

di Benedetto Marinangeli

Riviera delle Palme aperto a mille spettatori per la gara interna con il Mantova. Si va verso l’applicazione della norma prevista dall’ultimo Dpcm anche per quanto riguarda la serie C. Questa l’indiscrezione dell’ ultim’ora. Si terrà, infatti, venerdì mattina la riunione del Gos per l’organizzazione della partita di domenica al Riviera delle Palme tra la Samb e il Mantova. Dal pomeriggio, poi, dovrebbero essere in vendita, però  solo online, 1.000 biglietti per i tifosi rossoblù, in ottemperanza al nuovo Dpcm.

Ruben Botta (foto Sambenedettese Calcio facebook)

Nonostante l’aumento dei casi di Coronavirus nel Piceno, si dovrebbe dare seguito alla normativa. Nel summit di venerdì verranno decise parecchie cose, in primis la possibilità di aprire lo stadio ai tifosi. Dovranno essere stabiliti i percorsi di entrata ed uscita dallo stadio. Poi i settori che verranno aperti ai supporters rossoblù, ma tante altre saranno le disposizioni previste. Botteghini rigorosamente chiusi con la vendita online dei tagliandi. Era dalla gara interna con il Ravenna dello scorso febbraio che i cancelli del Riviera erano rimasti chiusi per gli spettatori ed ora ecco questa possibile riapertura che deve però ancora essere ufficializzata dagli organi preposti.

Intanto la Samb ha come obiettivo il prossimo match con il Mantova. La formazione lombarda è reduce dal 5-1 rifilato alla corazzata Perugia e scenderà al Riviera con il chiaro intento di confermarsi. Intanto in casa biancorossa si registrano le dimissioni del diesse Emanuele Righi.

Rossoblù al lavoro al “Samba Village” (foto Sambenedettese Calcio facebook)

“Lascio Mantova e il Mantova con serenità e piena consapevolezza – il saluto di Righi alla piazza lombarda – la decisione presa di comune accordo è la più giusta e la più opportuna, in questo momento, per non intaccare quanto di buono la società ed io abbiamo saputo costruire in oltre due anni. Al Mantova ho dato tanto e dal Mantova ho ricevuto tanto. Ci separiamo con immutata stima e con gratitudine reciproca. Ringrazio tutti i miei compagni di viaggio di questa splendida avventura, con particolare menzione per la proprietà che mi ha scelto e riconosciuto grande fiducia. Auguro di tutto cuore al Mantova e a tutti i tifosi del Mantova il meglio”.

SQUADRA – Intanto con un Botta in più nel motore, la Samb sta intensificando la preparazione in vista del match di domenica prossima. Oggi classica doppia seduto al Samba Village Stella di Monsampolo. In mattinata i rossoblù hanno svolto un circuito di forza in palestra ed una serie di navette sul campo. Nel pomeriggio circuito tecnico per attivazione, poi squadra divisa in due gruppi e lavoro tattico con serie di partite a tema. L’allenamento si è chiuso con una partitella.

Contro il Mantova Montero dovrà fare a meno dello squalificato Liporace e di Cristini infortunato. A fianco ad D’Ambrosio dovrebbe essere confermato Enrici, mentre sulla corsia sinistra è possibile il dirottamento di Di Pasquale al rientro dopo due turni di squalifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X