facebook rss

Mense scolastiche,
c’è la certificazione bio

MONTEPRANDONE - Il Comune l'ha ottenuta dai ministeri dell'agricoltura e dell'istruzione. Arrivano anche 10.000 euro per ridurre i costi di gestione e realizzare iniziative di promozione nelle scuole per incentivare i prodotti biologici

Le mense scolastiche sono state riconosciute mense biologiche. In risposta ad un bando nazionale, hanno ottenuto una certificazione dal ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali e dal Ministero dell’Istruzione.

L’obiettivo del bando era favorire e promuovere il consumo di prodotti biologici nell’ambito dei servizi della refezione scolastica, definirne i requisiti, incluse le percentuali minime di utilizzo di prodotti biologici, nonché le specifiche tecniche necessarie per qualificare il servizio di refezione scolastica quale mensa biologica in conformità alla disciplina europea vigente.

Oltre alla certificazione, il Comune ha ottenuto un finanziamento di circa 10.000 euro. Tali risorse verranno utilizzate per ridurre i costi di gestione delle mense e realizzare iniziative di promozione ed informazione nelle scuole per incentivare i prodotti bio.

«Da anni, insieme alle istituzioni scolastiche e alla commissione mensa, stiamo portando avanti progetti che prestano attenzione all’alimentazione biologica nelle mense  -dichiara il vicesindaco con delega all’istruzione Daniela Morelli-. Con questa certificazione, i nostri sforzi vengono ripagati in pieno. Insomma è un risultato importante che si inserisce nella nostra strategia per garantire ai nostri bambini e ragazzi un’alimentazione più sana ed equilibrata anche nelle scuole, come forma di prevenzione per vivere bene e diminuire futuri rischi di malattie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X