facebook rss

Eurogol di Nocciolini e Botta,
la Samb piega 2-0 il Mantova

SERIE C - Due magie permettono ai rossoblù di battere i virgiliani al termine di un match giocato a viso aperto da entrambe le formazioni. Mille i tifosi presenti al "Riviera" hanno incitato Maxi Lopez e compagni rispettando distanze e mascherine. Squadra al secondo posto ad un punto dal Sud Tirol

di Benedetto Marinangeli

Nocciolini-Botta e la Samb vola. Due fantastiche reti regalano i tre punti alla formazione di Paolo Montero che sale a quota 10 in classifica ad un punto dalla capolista Sud Tirol in compagnia di Carpi, Imolese e Matelica. Una prestazione tutta sostanza quella di Maxi Lopez e compagni che prima delle due reti hanno battagliato alla pari contro un Mantova mai domo. Le gemme di Nocciolini e Botta valgono il prezzo del biglietto ed hanno esaltato il pubblico presente. Grande tifo da parte dei mille presenti al “Riviera”, tutti distanziati e con le mascherine.

I due capitani e la terna arbitrale prima del calcio d’inizio (foto Sambenedettese Calcio facebook)

Montero fa esordire sin dal primo minuto Ruben Botta a ridosso del tandem offesivo Nocciolini-Maxi Lopez. In difesa Scrugli viene preferito a Lavilla sull’out destro, mentre a sinistra si piazza Enrici con Di Pasquale e D’Ambrosio al centro. Centrocampo a tre con Shaka Mawuli, Angiulli e D’Angelo. Out Rocchi per un fastidio muscolare e Chacon per un problema alla caviglia. Il Mantova di Troise, reduce dal roboante 5-1 di domenica scorsa rifilato al Perugia conferma il 4-3-3 con il tridente offensivo formato dall’ ex Carpi Vano, supportato da Cheddira e Rosso.

Al 4’ è la Samb che si va vedere in avanti con una conclusione di Botta deviata in angolo da Checchi. Pronta la risposta del Mantova che dopo sei minuti sfiora il palo con un colpo di testa di Vano su cross dalla sinistra di Silvestro. Al 18’ grossa occasione per il Mantova. Vano anticipa di testa anticipa Nobile in un’avventata uscita aerea con Scrugli che salva la baracca nei pressi della linea di porta. La risposta della Samb è affidata al destro di Angiulli di poco lontano dalla porta difesa da Tozzo. Al 25’ Maxi Lopez pecca di egoismo calciando in porta da dentro l’area di rigore, non servendo Nocciolini libero al centro. La sua conclusione viene contrata da Melillo.

Mantova di nuovo pericoloso con Zibert al 28’ la cui conclusione dal limite deviata da Nocciolini sfiora il palo. Tre minuti dopo è Botta di sinistro a scaldare i guanti a Tozzo. Una partita piacevole con le due squadra che giocano a viso aperto. Ma al 32’ la Samb passa in vantaggio con un eurogol di Manuel Nocciolini. Il centravanti rossoblù recupera palla sulla trequarti e dal limite dell’ area lascia partire una splendida conclusione a giro che non dà scampo a Tozzo.

E poi scocca l’ora di Ruben Botta. Il trequartista argentino al 42’ prende palla e dal limite lascia partire un gran sinistro con il pallone che dopo avere colpito l’interno dell’incrocio dei pali termina in fondo al sacco. Una vera e propria mazzata per il Mantova. Subito tre cambi ad inizio ripresa per i virgiliani con Zanandrea, Militarti e Di Molfetta al posto rispettivamente di Bianchi, Zibert e Rosso.

Gioia Samb (foto Sambenedettese Calcio facebook)

Al 7’ è la Samb a sfiorare il tris bell’azione tutta di prima Botta, Nocciolini D’Angelo ma la conclusione del centrocampista rossoblù viene respinta con il corpo da Checchi. Al 15’ è Maxi Lopez ad impegnare Tozzo dalla distanza con una potente destro da fuori area. Troise si gioca anche la carta Ganz con l’ex Ascoli che si piazza a fianco di Vano. Ed è proprio il numero nove virgiliano ad impegnare nella deviazione Nobile al 28’st. Sempre Ganz al 34’ impegna nella respinta a terra l’estremo difensore rossoblù che si ripete deviando in angolo al 43’ su una punizione di Di Molfetta. Ed ala fine è grande la festa per i mille tifosi rossoblù presenti al Riviera. Meglio di così la riapertura seppure parziale dello stadio non poteva essere.

SAMB (4-3-1-2): Nobile 7; Scrugli 6 (43’st Lavilla sv), D’Ambrosio 6,5, Di Pasquale 6,5, Enrici 6,5; Mawuli 6,5,  Angiulli 6 (43’st Serafino), D’Angelo 6,5 (8’st Masini 6); Botta 7; Maxi Lopez 6,5 (43’st Lescano), Nocciolini 7 (14’st Bacio Terracino 6). A disposizione: Laborda, Biondi, Occhiato, Malotti, De Goicoechea, De Ciancio. Allenatore: Montero 6,5.

MANTOVA (4-3-3): Tozzo 6; Bianchi 5,5 (1’st Zanandrea 6), Checchi 6, Milillo 6, Silvestro 5,5 (14’st Ganz 6,5); Zibert 5,5 (1’st Militari), Lucas 6, Gerbaudo 6; Rosso 5 (1’st Di Molfetta), Vano 6, Cheddira 5 (24’st Zappa). A disposizione: Bertolotti, R. Tosi, F. Tosi, Saveljens, Esposito, Mazza, Cortesi. Allenatore: Troise 6.

Arbitro: Angelucci di Foligno 6 (assistenti Dell’Olio e Pappagallo, quarto ufficiale Zucchetti).

Reti: 33’pt Nocciolini, 42’pt Botta.

Note: ammoniti Zibert (M), Nobile (S) e Maxi Lopez (s), spettatori 1.000 come da Dpcm. Angoli 12-1 per il Mantova. Recupero 1’+4′.

La classifica si allunga, la Samb è seconda


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X