facebook rss

Morto il dottor Tommaso Laureti,
stroncato da un malore
nel suo appartamento

DRAMMA - Raccolto l'sos lanciato da un familiare, la centrale operativa del 118 ha subito inviato sul posto l'automedica e l'ambulanza della Croce azzurra di Porto San Giorgio. Purtroppo lo stimato medico non c'è stato nulla da fare. A piangerlo anche tanti pazienti della provincia di Ascoli. L'ecografista aveva uno studio a Grottammare e a Comunanza

Il dottor Tommaso Laureti (Foto dalla pagine facebook di Radiosalus)

di Giorgio Fedeli

Tragedia questa mattina, 22 ottobre, a Fermo dove Tommaso Laureti, 56 anni, medico molto conosciuto anche nel Piceno, ha perso la vita nel suo appartamento, a causa di un malore che non gli ha lasciato scampo, fatale. Erano circa le 9 di questa mattina quando alla centrale operativa del 118 è arrivata una richiesta disperata di soccorso per un uomo.

A lanciare l’sos un familiare che ha subito capito che le condizioni dell’uomo  erano gravissime. E così è subito scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto, la centrale operativa ha inviato la Croce azzurra di Porto San Giorgio e l’automedica. I sanitari, raggiunto l’appartamento dal quale era poco prima partito l’sos, hanno provato in ogni modo a rianimare l’uomo ma purtroppo per lui non c’era ormai più nulla da fare.

Il medico, tra il dolore dei familiari e la costernazione dei soccorritori, anche loro impotenti dinanzi a un tragico destino, purtroppo non ce l’ha fatta e la sua scomparsa ha fatto sprofondare i suoi cari in un abisso di disperazione. Il dottor Laureti lascia la moglie e due figlie.

A piangerlo anche tanti pazienti della provincia di Ascoli, dove l’ecografista aveva uno studio a Grottammare, presso il centro Radiosalus, e a Comunanza presso il centro medico Sant’Anna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X