Quantcast
facebook rss

Campo sportivo,
presentato il nuovo progetto
Pista di pattinaggio entro il 2021

CASTEL DI LAMA - Comune al lavoro sui bandi "Sport e periferia". Le idee per la struttura di via Tevere. Riqualificazione dell’intera area compresa la costruzione di nuovi spogliatoi: 680.000 euro per la nuova pista, i cui lavori inizieranno a maggio
...

E’ stata presentata la richiesta di finanziamento per il rifacimento della pista di atletica leggera e di altre opere di adeguamento e di efficientamento del Campo Sportivo Comunale di Via Tevere.

Il progetto del nuovo campo

«Il progetto esecutivo, composto da documenti ed elaborati grafici è stato inserito nella piattaforma informatica predisposta dalla Società Sport e Salute, lo scorso 29 ottobre -commenta l’assessore Gabriele Gagliardi-. Grazie al lavoro sinergico tra il nostro ufficio tecnico e la Asd Mezzofondo Club Ascoli, abbiamo presentato la richiesta di finanziamento, nell’ambito del bando “Sport e periferie 2020” promosso dall’Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri».

Si tratta di un intervento che era già stato presentato e finanziato – parzialmente rispetto a quello odierno – alla Asd Mezzofondo Club Ascoli nell’ambito del 2° piano pluriennale degli interventi del bando, da attuarsi nel triennio 2019/21 ma al quale l’Asd aveva dovuto rinunciare perché il finanziamento di 200.000 euro non era sufficiente per completare l’opera. Il nuovo bando “Sport e periferie 2020” ha invece modificato in maniera importante i criteri di accesso ai finanziamenti, ma abbiamo rivisto e adeguato il progetto rendendolo immediatamente cantierabile.

Il team del Comune all’opera per la pista di pattinaggio 

«Il valore totale dell’intervento – continua Gagliardi – è pari a 700.000 euro senza gravare sulle casse dell’ente. Ora bisogna incrociare le dita e sperare di rientrare nella graduatoria degli interventi finanziati ma, comunque sia, esiste un progetto esecutivo che potrà sempre essere utilizzato qualora si intercettassero altri bandi di finanziamento».

«Si è conclusa la trattativa su ME.PA. per l’affidamento della progettazione esecutiva della copertura della pista di pattinaggio e della riqualificazione dell’intera area compresa la costruzione di nuovi spogliatoi, nell’ambito del bando “Sport e periferie 2018” -continua Gagliardi-. L’ingegnere Federico Palestini ha accettato e si è presentato con un pool composto dai geometri Andrea Virgili e Alessandro De Luca, mentre i sondaggi geologici sono stati affidati al geologo Clemente Folchi Vici. Ora attendiamo la pubblicazione delle determine di affidamento e poi si parte con la progettazione. Contiamo di avere il progetto completo entro metà gennaio 2021 e speriamo di avviare il cantiere intorno a maggio per poi chiuderlo entro l’anno. Anche questo è un lavoro che si aggira intorno ai 680.000 euro di cui 500.000 finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X