Quantcast
facebook rss

Venezia-Empoli, in 34 minuti non succede niente: 2-0

SERIE B - La prosecuzione della gara, sospesa per nebbia, non modifica il risultato che fa salire la squadra d Zanetti. La Reggiana, falcidiata dal covid, non si presenta con la Salernitana: inevitabili 3-0 a tavolino e un punto di penalizzazione. Si apre un caso. Otto gol nel pirotecnico pari tra Vicenza e Pisa
...

di Andrea Ferretti

All’Empoli non sono bastati 34 minuti (29+5 di recupero) per modificare il risultato che il Venezia aveva acquisito prima dello stop decretato dall’arbitro per nebbia al 16’st. La gara è proseguita a distanza di ventiquattr’ore ed è finita 2-0 grazie ai gol di Fiordilino e Forte.

In attesa delle partite che chiudono il sesto turno di andata, tiene banco il caso Reggiana dopo che gli emiliani non si sono presentati allo stadio “Arechi” di Salerno. C’era invece la Salernitana e, da regolamento, avrà partita vinta 3-0 a tavolino. E alla Reggiana anche un punto di penalizzazione, proprio come accaduto al Napoli in A quando non s’è giocata la gara con la Juventus. La Reggiana ha annunciato battaglia e sta preparando un doppio ricorso.

Per il resto, successi esterni di Monza (Boateng e Gytkjaer entrambi su rigore) e Pordenone (Scavone) rispettivamente a Cittadella (Ghiringhelli) e Ascoli.

Poi il pirotecnico pareggio tra Vicenza e Pisa: quattro gol per parte firmati ori, Meggiorini, Cappelletti e Da Riva (Vicenza), Marconi, Vido e doppio Gaucher (Pisa).

Metà dei gol, quattro, nel pareggio tra Brescia (Mangraviti e Aye) e Entella (De Luca e Mancosu).

Il Chievo ne ha invece segnati uno per tempo al Cosenza con Leverbe e Garritano.

SESTA GIORNATA DI ANDATA

Sabato 31 ottobre ore 14: Cittadella-Monza 1-2

Sabato 31 ottobre ore 16: Ascoli-Pordenone 0-1, Brescia-Entella 2-2, Chievo-Cosenza 2-0, Vicenza-Pisa 4-4, Salernitana-Reggiana 3-0 (a tavolino)

Domenica 1 novembre ore 14: Venezia-Empoli 2-0 (prosecuzione della gara sospesa per nebbia sabato 31 ottobre)

Domenica 1 novembre ore 15: Reggina-Spal

Domenica 1 novembre ore 21: Frosinone-Cremonese

Lunedì 2 novembre ore 21: Lecce-Pescara

CLASSIFICA: Salernitana 14 punti, Empoli e Chievo 13; Frosinone, Cittadella e Venezia 10, Reggina e Pordenone 7; Monza, Spal e Lecce 6, Brescia e Cosenza 5; Ascoli, Entella e Pisa 4; Reggiana, Cremonese e Vicenza 3, Pescara 1

(Venezia 2 partite in meno; Monza, Vicenza, Entella, Empoli, Reggiana, Cittadella, Cremonese e Brescia una partita in meno; Reggiana un punto di penalizzazione).

 

MARCATORI

4 gol: Diaw (Pordenone)

3 gol: Garritano (Chievo), La Mantia e Moreo (Empoli), Marconi e Vido (Pisa), Mazzocchi (Reggiana), Liotti (Reggina), Tutino (Salernitana)

2 gol: Ndoj e Aye (Brescia), Dordevic (Chievo), Gargiulo (Cittadella), Mancosu (Entella), Novakovich (Frosinone), Coda (Lecce), Boateng (Monza), Maistro (Pescara), Gaucher (Pisa), Duric e Kupisz (Salernitana), Castro (Spal),  Menez (Reggina), Forte e Aramu (Venezia), Meggiorini e Cappelletti (Vicenza)

1 gol: Cavion, Sabiri e Bajic (Ascoli), Mangraviti e Donnarumma (Brescia), Leverbe e Mogos (Chievo); D’Urso, Ghiringhelli, Rosafio, Tsadjout, Tavernelli, Benedetti e Ogunseye (Cittadella); Gliozzi, Tiritiello e Carretta (Cosenza); Gaetano, Valzania e Buonaiuto (Cremonese); Bajrami, Mancuso e Romagnoli (Empoli), De Luca (Entella); Ciano, Salvi e Szyminski (Frosinone); Dermaku, Mancosu e Henderson (Lecce), Gytkjaere Frattesi (Monza), Masucci e Caracciolo (Pisa); Scavone, Ciurria e Barison (Pordenone), Varone e Martinelli (Reggiana), Folorunsho e Crisetig (Reggina), Anderson e Casasola (Salernitana); Murgia, Valoti, Espeto, Esposito, Paloschi e Salamon (Spal); Karlsson, Maleh e Fiordilino (Venezia); Da Riva, Dalmonte, Rigoni e Gori (Vicenza)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X