Quantcast
facebook rss

Furto alla ferramenta Fenati,
condannato a un anno e otto mesi

ASCOLI - I fatti risalgono al dicembre dello scorso anno, quando un 53enne napoletano si introdusse nel noto negozio ascolano. Fu scovato grazie all'intuito del campione di motociclismo
...

E’ arrivato oggi pomeriggio alla fine la vicenda giudiziaria relativa al furto messo a segno alla ferramenta “Fenati” di Ascoli nel dicembre 2019 (leggi l’articolo).

Era stato il campione di motociclismo ascolano Romano Fenati ad accorgersi del furto avvenuto a danno del nonno da parte di un 53enne napoletano (B.L.) che si era intrufolato nel negozio acquistando merce con soldi falsi.

Il malvivente, arrestato nel febbraio scorso e difeso dagli avvocati Silvia Morganti e Umberto Gramenzi, aveva anche rifilato delle banconote false al commerciante.

Il giudice Matteo Di Battista ha escluso tutte le aggravanti (destrezza e minorata difesa) condannandolo a un anno a otto mesi per furto a fronte di una richiesta dell’accusa di 3 anni e otto mesi. E’ stato assolto invece per la questione dei soldi falsi.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X