Quantcast
facebook rss

Samb, Zironelli suona la carica
in vista della Vis Pesaro:
«Artefici del nostro destino»

SERIE C - Inizia con la Vis Pesaro un ciclo di gare che potrebbero dare un volto diverso alla classifica dei rossoblù. Senza Maxi Lopez e Botta, il peso dell'attacco sulle spalle di Lescano e Nocciolini
...

Mister Zironelli (foto Sambenedettese Calcio)

di Benedetto Marinangeli

Inizia domani, sabato 14 novembre, con la Vis Pesaro un ciclo di gare che potrebbero dare un volto diverso alla classifica della Samb. Dopo il derby con i biancorossi di Di Donato ci sarà la trasferta di Ravenna e l’altro match interno con la neopromossa Legnago. «Siamo in una posizione di classifica anonima ed è compito nostro decidere di diventare protagonisti. Siamo gli artefici del nostro destino». Mauro Zironelli presenta così la gara che inizia alle 20,45.

Maxi Lopez (foto Sambenedettese Calcio)

«Inizia un periodo in discesa – dice Zironelli – ma non bisogna abbassare la guardia e iniziare a vincere. Solo noi possiamo farlo e senza alcun aiuto e soprattutto con l’applicazione e la qualità che abbiamo in squadra. Bisognerà essere anche coraggiosi. Stiamo parlando di calcio e quindi si deve essere anche sbarazzini e provare qualche tiro in più non avendo paura di giocare la palla».

Due assenze di rilievo in casa Samb. Contro la Vis Pesaro mancheranno Maxi Lopez e Ruben Botta. «Maxi Lopez –spiega Zironelli-  non sente più nulla alla gamba ed all’ inizio della prossima settimana o al massimo entro la metà si riaggregherà ai compagni. Per Botta, invece, ci vorrà qualche giorno in più».

Botta (foto Sambenedettese Calcio)

Ecco quindi che rispetto al match con il Perugia ci potrebbero essere delle novità nell’ undici di partenza. Innanzitutto il tandem offensivo sarà formato da Nocciolini e Lescano ma è probabile anche l’impiego di Bacio Terracino nel ruolo di intermedio di centrocampo. Zironelli non fa però nomi.

«Stiamo vedendo alcune soluzioni tattiche. In attacco –è sempre il tecnico rossoblù che parla- abbiamo pochi cambi e non possiamo farci trovare scoperti. L’obiettivo comunque è quello di mettere qualità in campo ed essere più efficaci in avanti senza però sbilanciarsi troppo. Abbiamo lavorato per migliorare la manovra offensiva e per essere più presenti  sugli esterni. Pian piano arriveremo ad avere più gente nell’area di rigore avversaria e più qualità nei quinti».

La Vis Pesaro viene da due sconfitte consecutive con Zironelli che invita a non abbassare la guardia. «I biancorossi hanno disputato la loro migliore partita con il Modena con il 3-5-2. Contro la Feralpi hanno giocato con il 3-4-1-2 mentre mercoledì scorso col Cesena sono tornati alla difesa a quattro. Una società che ha fatto investimenti di rilievo e che ha nel suo organico calciatori e giovani importanti. Sta attraversando un momento difficile ma allo stesso tempo – conclude il tecnico rossoblù – la Samb dovrà essere brava, pronta e cinica ad approfittare del periodo no degli avversari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X