Quantcast
facebook rss

Ascoli, la gara col Pisa
si recupera all’Immacolata
Con l’Entella arbitra Gariglio

SERIE B - La sfida contro i toscani, rinviata causa Covid su richiesta della società bianconera, sarà recuperata martedì 8 dicembre, quattro giorni dopo il derby col Pescara. Mister Bertotto, rientrato dal periodo di isolamento, continua a lavorare su possibili variazioni tattiche. La sfida con i liguri affidata a un quasi esordiente fischietto piemontese
...

L’Ascoli sceso in campo nell’ultima gara contro il Pordenone

di Salvatore Mastropietro

Si avvicina sempre di più il rientro in campo in casa Ascoli. Il club bianconero è ormai ai box dallo scorso 31 ottobre, quando al “Del Duca” il Pordenone di Attilio Tesser si impose di misura (0-1) dominando in lungo e in largo e gettando nella rabbia e nello sconforto gran parte dell’ambiente. Il sabato successivo sul campo del Pisa ci sarebbe dovuta essere l’occasione per tentare un veloce riscatto, ma il focolaio di Covid-19 scoppiato all’interno della rosa ascolana aveva spinto i vertici di Corso Vittorio a sfruttare la chance del rinvio offerta dal protocollo della Lega B. Il match allo “Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani” verrà recuperato nel giorno dell’Immacolata, il prossimo 8 dicembre (martedì) alle ore 17.

Nel calendario dell’Ascoli la partita contro i toscani si andrà ad interporre nel mezzo tra il derby casalingo contro il Pescara, in programma venerdì 4 dicembre alle 21, e la trasferta sul campo della Cremonese, di cui non si conoscono ancora data e orario.

Mister Bertotto, guarito dal Covid

L’emergenza, nel frattempo, è fortunatamente rientrata. Oltre ai calciatori rientrati a ridosso dello scorso weekend, nella giornata di ieri è tornato a disposizione anche il tecnico Valerio Bertotto dopo il periodo di isolamento dovuto alla positività al Covid. Il mister ha fatto ritorno sul prato del “Picchio Village” in occasione dell’allenamento di ieri, diretto regolarmente dopo quasi due settimane di stop. Negli ultimi giorni la squadra bianconera sta lavorando intensamente in vista dell’importante sfida di domenica 22 novembre contro l’Entella.

La società, assieme a tutto l’ambiente, si aspetta un rapido cambio di passo dopo i soli quattro punti raccolti nelle prime sei uscite di campionato, frutto di una vittoria (2-1 contro la Reggiana), un pareggio (1-1 a Brescia) e ben quattro sconfitte (contro Lecce, Frosinone, Salernitana e Pordenone).

Anche mister Bertotto sa di giocarsi molto per quanto riguarda il proprio futuro sulla panchina bianconera. Il patron Pulcinelli, pur avendogli rinnovato la fiducia, non ha mai escluso la sua messa in discussione nell’eventualità di ulteriori risultati negativi. In vista della sfida contro i liguri il tecnico classe 1973 sta anche per questo valutando di cambiare qualcosa dal punto di vista tattico. Nelle ultime due settimane il suo vice Claudio Bazeu ha provato in più occasioni il 3-5-2, diventato un’alternativa abbastanza forte ai moduli prevalentemente utilizzati fin qui (4-3-3 e 4-2-3-1).

Si è continuato a lavorare su queste opzioni anche nella giornata di oggi. L’Ascoli ha svolto una doppia seduta di allenamento al “Picchio Village”: seduta di forza e lavoro tecnico-tattico al mattino; sessione tecnico-tattica e mini torneo a quattro squadre nel pomeriggio. Domani, mercoledì 19 novembre, allenamento alle ore 15.

Matteo Gariglio

ARBITRO – La sfida del “Del Duca” tra Ascoli e Entella sarà diretta da Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo (Torino). E’ la prima volta che si incrociano le strade del Picchio e del 32enne direttore di gara, appena promosso dalla Serie C. Nel campionato cadetto vanta due sole apparizioni. Ad Ascoli sarà coadiuvato dagli assistenti Daniele Bindoni di Venezia e Luca Mondin di Treviso, quarto ufficiale Luigi Carella di Bari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X