facebook rss

Lecs, la cyber security parla ascolano
Il progetto premiato da Diletta Leotta

L'INNOVATIVO dispositivo nato nel Piceno trionfa al Web Marketing Festival. Selezionato tra i sei finalisti assoluti tra oltre 700 progetti giunti da tutta Italia e dall’estero. Battere gli attacchi informatici e proteggere i propri dati

È stato presentato al Web Marketing Festival il progetto Last Electrical Cyber Security.
Si tratta di un dispositivo innovativo con brevetto internazionale, sviluppato dalla sart up ascolana Cyber Evolution, fondata da Marco e Roberto Camerinesi, Pio Piero Paoloni, Tonino Celani e Paolo Romanucci.

Roberto e Marco Camerinesi

Lecs è stato selezionato tra i sei finalisti assoluti dell’edizione 2020 del festival, a cui hanno partecipato oltre 700 progetti da tutta Italia e dall’estero. Alla finale della start competition, che si è svolta giovedì 19 novembre al Palacongressi di Rimini, condotta in presenza dall’ideatore Cosmano Lombardo e da Diletta Leotta, l’inventore Roberto Camerinesi ha illustrato le potenzialità del dispositivo, molto apprezzate dalla giuria tecnica e dal pubblico partecipante in diretta video.

Lecs ha conquistato riconoscimenti prestigiosi messi in palio dagli sponsor del festival tra cui il premio dell’Italian Angels For Growt e dell’accelleratore Europeo Start Up Wise Guys.

Si tratta di un dispositivo innovativo brevettato che mira a rivoluzionare ed ampliare la diffusione e l’efficacia della sicurezza digitale in diversi ambiti applicativi domestici ed industriali, compreso quando si lavora con il computer da casa e non solo.

Roberto Camerinesi in diretta mentre presenta il progetto alla finale della Start Up Competition

La diffusione globale elevatissima dei dispositivi IoT connessi alla rete pone la problematica sempre più critica di un numero crescente di attacchi informatici che provocano danni per miliardi di euro, oltre a permettere fughe di dati personali sensibili, spesso all’ insaputa degli stessi utenti “hackerati”.

Lecs è il primo ed unico dispositivo al mondo elettronico plug and play di electrical cyber security che monitora preventivamente e riesce ad isolare con assoluta la minaccia esterna, attraverso l’uso di algoritmi adattivi intelligenti.

Il miglior attacco è avere una eccellente difesa”. Così, a breve, si passerà dai prototipi industriali già testati e funzionanti alla produzione in serie, ed i primi dispositivi saranno disponibili presso i canali distributivi selezionati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X