facebook rss

I positivi ad Ascoli meno di 1.200
Il sindaco Fioravanti: «Buona notizia,
ma dobbiamo rispettare le regole»

ASCOLI - Il primo cittadino rilancia l'operazione "Compra in Ascoli" in vista delle festività natalizie. Per il bonus anti crisi sono giunte 400 domande. «Sarà esteso anche ad altre categorie». Colletta alimentare sino all'8 dicembre. Ecco dove

Il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti, nel suo aggiornamento di questa sera (23 novembre) sulla situazione Covid, conferma che in città il numero dei contagiati è in calo, seppur lievemente. Ma, nello stesso tempo, raccomanda fortemente a mantenere alta l’attenzione e a rispettare tutte le regole anti virus.

I nuovi positivi nel Piceno, nelle ultime 24 ore, sono stati 161. «Complessivamente – fa notare il sindaco – nella città di Ascoli i positivi sono poco meno di 1200. Numero in flessione. Però è un numero indicativo. E’ infatti impossibile avere il dato esatto a causa del ritardo nella comunicazione di chi da positivo è diventato negativo. Fortunatamente è una bella notizia rispetto a quelle brutte degli ultimi giorni ma, ripeto, non dobbiamo assolutamente rallentare per cercare di arrivare a numeri molto più bassi nel prossimi giorni e settimane».

Fioravanti quindi rilancia la campagna “Compra in Ascoli”.

«Siamo ad un mese dal Natale – dice – e invitiamo tutti gli ascolani a fare acquisti sia nelle attività che fanno l’asporto sia nei negozi che stanno aperti ma hanno comunque un calo del fatturato. Aiutiamo i nostri commercianti e le nostre famiglie cercando anche di far diventare virale il gesto pubblicando su Facebook o su Istagram la foto del nostro acquisto. Invitiamo, conoscenti, amici e parenti a comprare in Ascoli».

Per quanto riguarda il bonus anti crisi, approvato dalla Giunta comunale, a favore delle partite Iva, imprese e professionisti colpiti dalla crisi, sono giunte 400 richieste. Il Comune ha messo a disposizione 390.000 euro in bonus da 500 euro.

«Cercheremo di allargare il bonus a categorie rimaste fuori», si è impegnato il primo cittadino.

Mercoledì prossimo anche ad Ascoli si celebrerà la Giornata contro le violenze sulla donna in collaborazione con il Soroptimist della neo presidente, avvocato Piera Seghetti e con il Comune di San Benedetto (leggi qui).

Fino all’8 dicembre invece proseguirà la colletta alimentare 2020 a favore delle famiglie più bisognose. Contrariamente al passato quando si lasciavano gli alimenti all’uscita degli esercizi, questa volta si acquistano gift card da 2, 5 e 10 euro.

I punti vendita che aderiscono sono: Ipermercato Oasi del centro commerciale Al Battente, Eurospin di via Genova, Eurospin di Villa Sant’Antonio, Eurospin di via Del Commercio, Penny Market di via Piceno Aprutina, Maxi Coal di Monticfelli, Tigre di Porta Romana, Maxi Tighe di Monticelli, Tigre di piazza Santa Maria Intervineas e Lidl di Villa Sant’Antonio.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X