Quantcast
facebook rss

Maxi Lopez ricorda Maradona:
«Con lui un rapporto speciale»

SERIE C - Il capitano rossoblù: «Con me Diego è stato fantastico. Mi ha sempre difeso nelle mie questioni personali e dato anche tanti consigli. In qualche partita di beneficenza, abbiamo giocato insieme, e condividere con lui lo spogliatoio è stata una esperienza meravigliosa»
...

di Benedetto Marinangeli

La scomparsa di Diego Armando Maradona ha scosso la colonia argentina della Samb.

Il presidente Serafino

A partire dal presidente Domenico Serafino che ha postato su facebook un toccante ricordo del Pibe de Oro  titolato “Tu sei poesia”.

«Caro Diego – scrive il patron rossoblù – ti ho visto giocare in ogni stadio, in cento città. Ho percorso chilometri su chilometri, perché tu sei stato poesia e musica. Ho visto da vicino la casa dove sei cresciuto e nello stesso luogo ho compreso tutto di te. Diego, ho sempre creduto tu fossi immortale. Ed oggi ho avuto la certezza. Hasta siempre Diego!».

Anche Maxi Lopez che con Maradona ha avuto un rapporto speciale ha rilasciato al sito ufficiale della Samb parole importanti a testimonianza del legame che lo legava al numero 10 argentino.

«Per me – dice Maxi Lopez – è stato un rapporto molto particolare. Al di là del fatto di essere argentino o di amare il calcio nel mondo è per tutti un giorno tristissimo. Ancora non ci credo, tutti amavamo Maradona in Argentina. Era il nostro Dio calcisticamente parlando».

Maxi Lopez

Il capitano nella Samb entra, poi, nel suo speciale rapporto con Maradona. «Con me Diego – aggiunge Maxi Lopez – è stato fantastico. Mi ha sempre difeso nelle mie questioni personali e dato anche tanti consigli. In qualche partita di beneficenza, poi, abbiamo giocato insieme e condividere con lui lo spogliatoio è stata una esperienza meravigliosa. Raccontava barzellette e dava a tutti dei consigli. Sono tanto sconvolto così come tutti gli argentini e il mondo del calcio».

«E poi – è sempre Maxi Lopez che parla – mi ha lasciato messaggi e consigli che porterò sempre con me. E’ stato un punto di riferimento in tutte le cose e sempre con le parole e i consigli giusti. Ho avuto la fortuna di condividere qualche momento con Maradona che terrò sempre e solo nel mio cuore. Diego è unico, particolare, ineguagliabile, incredibile. Quello che mi diceva lo tengo per me. Sono addolorato e triste perché –conclude il capitano della Samb- il più grande di tutti i tempi se ne è andato via così troppo presto».

LA SQUADRA – I rossoblù si sono allenati al Samba Village. L’occasione per Mauro Zironelli di provare schemi e modulo in vista della gara interna con il Legnago. I calciatori veneti domani si sottoporranno ad un nuovo ciclo di tamponi. Nel caso di responso simile a quello di ieri il match si disputerà. Zironelli dovrà fare a meno dell’ infortunato Bacio Terracino, mentre potrà contare su Ruben Botta e Maxi Lopez.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X