facebook rss

Provinciale “Castignanese”,
il calvario continua anche a Natale

LA STRADA che collega Offida e Castignano riaprirà a febbraio. La bretella alternativa non sarà attivata. Il sindaco Polini: «Ci auguriamo che i tempi di consegna siano rispettati»

di Simone Corradetti

Il calvario sulla strada provinciale “Castignanese” continua, e continuerà anche per le festività natalizie. Un’arteria di fondamentale importanza che collega Offida a Castignano per poi raggiungere il ponte di Rotella, anch’esso chiuso al traffico dal terremoto del 2016, creando grossi disagi ai mezzi leggeri e pesanti che attraversano l’entroterra piceno e fermano.

La provinciale “Castignanese”

Il cantiere sulla “Castignanese” continua a lavorare, ma la bretella non è mai stata attivata, e neanche la vicina strada rurale sembrerebbe praticabile come alternativa alla circolazione del traffico.
A dare il “triste” annuncio, il sindaco di Castignano Fabio Polini.
«Dopo aver parlato con i vertici dell’Anas che hanno la titolarità dei lavori non sarà possibile attivare alcuna bretella, quindi mi hanno garantito il completamento del cantiere per il prossimo febbraio -spiega-. Ricordiamoci che la strada in questione ha sempre presentato problemi idrogeologici, e ci auguriamo che i tempi di consegna saranno rispettati».
«Si tratta sicuramente di un danno per la nostra economia -conclude Polini-. Oltre alla ricostruzione post sisma dobbiamo ancora fronteggiare l’emergenza Coronavirus, con il mantenimento delle buone regole da seguire per limitare il contagio. A tal proposito posso annunciare l’esito negativo sui tamponi effettuati agli alunni, e al personale dipendente della scuola di Castignano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X