facebook rss

Finisce al Pronto Soccorso
la passeggiata con il cane sul lungomare

SAN BENEDETTO - Protagonisti della vicenda, un ragazzo ed una ragazza. Alla base del diverbio, il fatto che l'amico a quattro zampe del primo, pare senza guinzaglio, abbia avvicinato la cagnolina della giovane. Ad avere la peggio è stata proprio la ragazza. Sul posto Polizia e 118

Foto d’archivio

E’ finita con una lite tra un ragazzo ed una ragazza, con quest’ultima al Pronto Soccorso, la passeggiata sul lungomare per portare a spasso il cane.

E’ accaduto stamattina, 7 dicembre, a San Benedetto all’altezza dello chalet “Madusa”, dove una cagnolina portata al guinzaglio della sua padrona, una 26enne del posto, è stata avvicinata da un cane maschio che sembra non avesse il guinzaglio ma era in compagnia del ragazzo di circa 30 anni.

La giovane, temendo il peggio per il suo animale, ha reagito verbalmente contro il ragazzo – stando alle testimonianze proprio perchè non utilizzava il guinzaglio – che invece per tutta risposta l’ha colpita al volto.

La scena ha richiamato diverse persone che si trovavano a transitare sul posto, fino a richiedere l’intervento di una pattuglia del Commissariato di Polizia di San Benedetto.

Gli agenti hanno identificato i protagonisti della diatriba e chiamato il 118 per l’assistenza alla ragazza che perdeva sangue e che è poi stata trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale “Madonna del Soccorso” per dei controlli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X