Quantcast
facebook rss

Amy danza tra le cento torri:
un video girato con il drone
contro la paura del Covid

ASCOLI - Francesca Amante, nata a Sant'Omero è vissuta a Folignano, è una danzatrice professionista che lavora a Praga in una importante compagnia di danza contemporanea. La mattina di venerdì 18 dicembre l'esibizione in piazza Arringo, piazza del Popolo e Chiostro di San Francesco
...

 

 

Danzando tra le torri di Ascoli per scacciare la paura del Coronavirus. Francesca Amante, in arte Amy, 23 anni, nata a Sant’Omero, vissuta a Folignano, domani mattina venerdì 18 dicembre, gira nel cuore di Ascoli un video per esprimere la sua arte e rendere omaggio alla bellezza della citta in una fase storica tanto drammatica come quella del Covid.

«Il nostro obiettivo – dice – è risollevare la speranza dei cittadini in un futuro migliore. Tenteremo di farlo con la nostra arte, la danza, la musica, le immagini. Nonostante il tragico periodo la danza viene usata come valvola di sfogo  e di speranza».

Francesca Amante

Francesca Amante (nel video una sua performance) è una danzatrice professionista che, dopo studi  a Torino, Firenze e Roma,  da 5 anni lavora a Praga nella compagnia molto importante di danza contemporanea “420people” guidata da Vaclav Kunes. Ha effettuato spettacoli con coreografi di fama mondiale. Da sempre innamorata di Ascoli.

Il video, prodotto in collaborazione con l’associazione “My Event Bus”, vede impegnati, oltre naturalmente a lei, il musicista Jacopo Cecchini, in arte “Town Sound”, che cattura i suoni della città trasformandoli in tracce musicali, il film maker Paolo Prosperi, da quest’anno autore cinematografico ufficiale di “Donnavventura”,  il docente di fotografia Giuseppe Di Caro,  tra l’altro fotografo ufficiale dei premi del David di Donatello e delle prefinali e finali di Miss Italia, e il fotografo Alessandro Cocci capace di visioni sempre particolari e innovative. Make up e acconciatura di Alessandro Sirocchi in arte “Sirokrazy” della parrucchieria “New Fusion”. Insomma un bel gruppo.

«Con tanta passione – sottolinea Francesca Amante  – vogliamo trasmettere ai cittadini ascolani la nostra arte. Attraverso essa raccontiamo e descriviamo  la purezza e la bellezza di questa meravigliosa città. Io, Amy, improvviso danzando tra le mura della città. Raccontando ogni tipo di emozione che in quel momento essa mi suscita”«».

La performance di danza tocca piazza del Popolo, piazza Arringo e chiostro di San Francesco con conclusione ancora in piazza del Popolo dove “Amy” sdraiata  fa partire simbolicamente dal suo petto  un drone  che in quel momento gli dà la forza di alzarsi e guardare in alto in segno di speranza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X