Quantcast
facebook rss

Distrugge un noceto di trent’anni,
denunciato dai Forestali

FORCE - Finisce nei guai il titolare di un'impresa agricola locale. E' accusato di aver tagliato ed estirpato un centinaio di alberi di noce, più querce, conifere e altre piante protette. Deve rispondere di danneggiamento e furto. E' stato anche multato e rischia fino a 9 anni di carcere
...

I Carabinieri Forestali di Comunanza e quel che resta degli alberi, già tagliati e accatastati

I Carabinieri Forestali della Stazione di Comunanza hanno scoperto e denunciato il titolare di un’impresa agricola locale per aver eseguito nel territorio comunale di Force il taglio, l’estirpazione e il furto di circa cento piante di noce, nonché di querce, conifere e piante protette.

Con l’aiuto di mezzi meccanici, l’uomo si è reso responsabile della distruzione di un noceto dell’età di circa trent’anni, oltre che del taglio di varie altre piante e specie protette su una superficie di circa un ettaro.

I Forestali, dopo la denuncia presentata dalla titolare di quel fondo e della conseguente attività investigativa (compresa la georeferenziazione delle foto aeree dal 2006 a oggi), hanno ricostruito i fatti ed è scattata così la denuncia.

All’uomo sono stati contestati i reati di furto e danneggiamento ed ora rischia una reclusione fino a 9 anni più una multa fino a 516 euro. Intanto è stato multato di 500 euro per aver tagliato le piante protette senza autorizzazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X