Quantcast
facebook rss

Territori ex Casmez,
approvato un fondo per contrastare
la de-industrializzazione

PICENO - E' arrivato l'ok dalla commissione Bilancio della Camera all'emendamento proposto dal Partito Democratico. Esultano Anna Casini, ex vice presidente della Regione Marche, e Francesco Ameli, capogruppo consiliare del Pd ad Ascoli
...
È stato approvato dalla commissione Bilancio della Camera l’emendamento proposto dal Partito Democratico che prevede l’istituzione di un Fondo per il contrasto della de-industrializzazione dei territori della ex Cassa del Mezzogiorno non ricompresi tra le regioni del Sud, beneficiarie di politiche di vantaggio.

La zona industriale di Ascoli

«Gestito dal Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale – dice soddisfatta Anna Casini (Pd), ex vice presidente della Regione Marche – il Fondo ha una prima dotazione pari a 135 milioni di euro in tre anni e sarà destinato ai Comuni per bandi rivolti al tessuto imprenditoriale. Come Pd – aggiunge – ci eravamo impegnati ad adottare una misura per evitare l’esodo delle nostre imprese nei territori di confine che beneficiano della decontribuzione al 30% e l’abbiamo fatto. Ringrazio gli onorevoli Claudio Mancini (Pd) ed Enrica Segneri (M5S) per aver dato risposta concreta alle nostre richieste».

Alle parole della Casini, fanno eco quelle di Francesco Ameli, capogruppo ascolano del Pd in Consiglio comunale: «Ad Ascoli come gruppo consiliare tempo fa abbiamo proposto proprio un ordine del giorno in Consiglio a sostegno di questo emendamento. Questa è una risposta che arriva in maniera concreta e senza slogan, e che ora deve trovare sostegno da tutte le forze politiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X