Quantcast
facebook rss

Sabato sera fuori controllo,
accoltellato un giovane

ASCOLI - E' accaduto in centro storico. Ad avvertire i soccorsi sono stati i genitori del ragazzo. Gravi le ferite riportate dal ventenne, che si trova all'ospedale "Mazzoni". Nell'ultimo weekend prima delle nuove norme anti Coronavirus in troppi a bere e assembrarsi fuori dall'orario consentito
...

Un copione già visto, che purtroppo stavolta ha portato a conseguenze drammatiche. Con un giovane di 20 anni finito all’ospedale a causa delle gravi ferite riportate dopo un’accoltellamento.

E’ accaduto nell’ultimo sabato sera prima dell’entrata in vigore delle nuove norme natalizie in materia di contenimento del Coronavirus. In pieno centro storico.

Già, proprio il centro storico. Brulicante di persone sin dal pomeriggio. Troppe. In molte dedite allo shopping, e ci sta. Ma tanti altri, soprattutto giovani (tra cui minorenni), fuori dai locali a consumare o a chiacchierare.

Scene che sono andate avanti fino a ben oltre le 18, orario di chiusura delle attività. Gruppi radunati non solo nelle più “nascoste” rue, ma anche in piazza Arringo, piazza del Popolo, davanti al teatro Ventidio Basso, con bicchieri (alcuni anche con bottiglie) in mano, mascherina abbassata, assembramenti, urla e schiamazzi. Toni troppo alti un po’ ovunque e mancato rispetto delle regole. E, spiace dirlo, con chi dovrebbe controllare (e sanzionare) fermo a pochi metri di distanza.

Situazioni che spesso fungono da “concime” per scazzottate o risse. Ciò che infatti è accaduto puntualmente, con esiti non piacevoli. Su cause e responsabili stanno indagando le forze dell’ordine. Pare che il ragazzo sia tornato a casa dopo quanto successo, e siano stati i genitori ad avvertire subito il 118 alla vista delle condizioni del figlio, prima del conseguente ricovero al “Mazzoni” dove si trova ancora adesso.

Lu. Ca.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X