Quantcast
facebook rss

L’assessore al bilancio Corradetti:
«La Tari non aumenterà nel 2021»
Ok all’esternalizzazione della biblioteca

ASCOLI - Si è svolto l'ultimo Consiglio comunale del 2020. Il sindaco rassicura: «Non si pagherà il biglietto per entrare in biblioteca»
...

Buone notizie in arrivo per i contribuenti ascolani per il 2021. «La Tari (tassa rifiuti) non aumenterà a differenza di altre realtà», ha detto questa mattina in Consiglio comunale l’assessore al bilancio Dario Corradetti che ha presentato i conti del servizio rifiuti relativi al 2020 (leggi l’articolo).

«Non aumenteremo con un servizio soddisfacente», ha aggiunto l’assessore che ha parlato anche delle riunioni in corso per arrivare alla tariffazione puntuale dei rifiuti in base alle quantità prodotte dai cittadini e non più in base ai metri quadri. «Resteranno comunque i costi fissi e solo una quota sarà variabile».

L’assessore al bilancio Dario Corradetti

Da fare c’è anche il censimento di tutti i nuclei familiari e le attività in modo da consegnare sacchetti con codici a barre personalizzati.

Sui rifiuti sono arrivati i rilievi dei 5Stelle, tramite il capogruppo Massimo Tamburri, che hanno criticato la privatizzazione (parziale) dell’Ascoli Servizi avvenuta nel 2012, mentre il capogruppo del Pd, Francesco Ameli, ha chiesto un impegno al sindaco per fermare la realizzazione di nuove discariche nella valle dell’Alto Bretta.

Da parte sua il sindaco ha ricordato il progetto in corso per la settima vasca di Relluce. «L’ex presidente della Provincia D’Erasmo non dava le autorizzazioni -ha detto Fioravanti- mentre ora la Provincia è molto collaborativa e ringrazio il presidente Fabiani. La mia visione è una gestione pubblica dei rifiuti».

Via libera anche alla esternalizzazione dei servizi biblioteca e messi comunali (leggi l’articolo) con l’atto d’indirizzo poi propedeutico al bando che consentirà al Comune di risparmiare 120mila di euro di spese di personale. «Per accedere in biblioteca non si pagherà il biglietto», ha rassicurato il sindaco.

Via libera anche alla delibera per il comodato d’uso gratuito per 20 anni all’Unicam degli immobili che ospitano i corsi universitari.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X