Quantcast
facebook rss

Ascoli, Sottil ritrova Kragl
e Pulcinelli tuona
per la multa a Chiricò

SERIE B- All'attaccante sanzione da 1.500 euro per una simulazione che dalle immagini sembra non esserci. Il patron: «Era un evidente rigore». Continua la preparazione agli ordini di Sottil in vista della sfida di lunedì contro la Reggina che sarà arbitrata da Ghersini
...

di Salvatore Mastropietro

Il 2021 in casa Ascoli avrà inizio ufficialmente lunedì 4 gennaio, quando alle ore 17 i bianconeri affronteranno la Reggina al “Del Duca”. Dopo aver fallito nell’ultimo mese sotto la gestione Delio Rossi gli scontri diretti contro Pescara, Cremonese, Cosenza e Vicenza, il Picchio rigenerato dalla cura Sottil-Polito non può fallirne un altro. I quattro punti in due partite raccolti contro Spal e Empoli lasciano sicuramente ben sperare. L’Ascoli è apparso in salute con diversi elementi completamente trasformati rispetto alle settimane precedenti, ma la partita di lunedì – contro i calabresi di Baroni reduci da due successi consecutivi – può nascondere tante insidie ed il tecnico 46enne ha certamente messo i suoi al corrente di ciò.

Chiricò in azione contro l’Empoli

Oggi, sabato 2 gennaio, però, l’ormai imminente ritorno in campo è passato in secondo piano rispetto ad alcune polemiche. Polemiche scaturite dal consueto comunicato del Giudice Sportivo, che ha nuovamente acceso i riflettori sulle decisioni arbitrali di Giacomo Camplone in Empoli-Ascoli di mercoledì 30. Basandosi sul referto compilato dal direttore di gara pescarese, il giudice sportivo ha inflitto una sanzione di 1500 euro all’attaccante Cosimo Chiricò per “avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria”.

L’episodio in questione aveva fatto discutere parecchio tra i tifosi bianconeri in quanto dalle immagini sembra evidente che Chiricò, ammonito da Camplone per comportamento antisportivo, non simuli e, al contrario, subisca un pestone da parte del laterale empolese Parisi. La sanzione comminata all’esterno offensivo brindisino ha un sapore quasi di beffa considerando che si basa su una svista arbitrale. Per effetto dell’ammonizione ricevuta, inoltre, Chiricò entra in diffida e dovrà scontare una giornata di squalifica al prossimo cartellino giallo.

Massimo Pulcinelli

La notizia non è passata inosservata neanche in società. Il patron Massimo Pulcinelli, che già nel post partita di Empoli aveva definitivo come «penalizzante» l’arbitraggio di Camplone, ha commentato in modo polemico la decisione del Giudice Sportivo: «Senza parole, show! Non pensate che state esagerando? C’era un evidente rigore… Ma per pulirvi la coscienza continuate e tenete il punto?», il breve messaggio apparso sul proprio profilo Instagram.

PICCHIO VILLAGE – La squadra nel frattempo sta continuando la preparazione in vista della sfida contro la Reggina agli ordini di mister Andrea Sottil. Nel pomeriggio di ieri, 1 gennaio, i bianconeri sono scesi in campo per il primo allenamento del 2021. Alla base della seduta giochi di posizione, partitelle a tema e partita finale.

Kragl

Seduta pomeridiana anche oggi, sabato 2 gennaio. Il gruppo è stato impegnato da Sottil e dal suo staff in un richiamo di forza e in una seduta tattica, alla quale hanno preso parte anche Simone Sini e Oliver Kragl. Il laterale tedesco ha smaltito il problema alla schiena dopo il periodo di riabilitazione trascorso presso l’Isokinetic di Bologna. Ancora a parte, invece, Spendlhofer e Ghazoini.

La squadra tornerà a lavorare al “Picchio Village” domani mattina alle ore 10,30 per la consueta seduta di rifinitura.

ARBITRO – Davide Ghersini di Genova è l’arbitro designato per dirigere Ascoli-Reggina. Il fischietto ligure ha diretto i bianconeri l’ultima volta il 15 dicembre 2018 al “Del Duca” contro il Cittadella (1-1). In totale sono quattro i precedenti, tutti in Serie B: 2 pareggi e 2 sconfitte. Gli assistenti saranno Gabriele Nuzzi di Valdarno e Riccardo Annaloro di Collegno, quarto ufficiale Francesco Fourneau di Roma.

Un anno di Ascoli, i numeri del 2020 nel segno dei “magnifici sette”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X