Quantcast
facebook rss

Furti durante le feste di Natale,
27enne finisce in manette

ARRESTO - La Polizia ha rintracciato il giovane che sarebbe stato autore di alcuni colpi a Civitanova. Si tratta di un 27enne del Piceno. Spariti dalle case tv, denaro, computer. Individuato anche il complice
...

furto-furti-ladro-ladri-e1573589975862

Serie di furti in abitazione a Civitanova (Macerata) durante le feste di Natale, la Polizia arresta un 27enne della provincia di Ascoli.

Il giovane è ritenuto l’autore di colpi messi a segno in alcuni appartamenti da dove sono stati portati via televisori, computer oltre a denaro contante ed altri oggetti di valore.

Altro obiettivo è stata una autofficina da dove sono stati portati via utensili da lavoro per svariate migliaia di euro. I furti sono stati compiuti tutti durante la notte. A indagare i poliziotti del Commissariato di Civitanova, diretto dal commissario capo Fabio Mazza, e della Squadra Mobile diretta dal commissario capo Matteo Luconi.

I poliziotti nel giro di pochissimi giorni, attraverso molteplici servizi di appostamento e pedinamento, hanno individuato il presunto autore dei furti (e un complice). Viste le prove raccolte, il procuratore Giovanni Giorgio e il sostituto Vincenzo Carusi, hanno chiesto e ottenuto dal gip Domenico Potetti del tribunale di Macerata una misura cautelare in carcere.

Il 27enne, già noto alle forze dell’ordine, e che non ha fissa dimora, è stato arrestato dopo che era riuscito a far perdere le sue tracce. Ieri però le ricerche degli agenti sono andate a buon fine e il 27enne è stato rintracciato ad Ancona, nei pressi della stazione. Secondo gli investigatori il giovane si stava preparando per allontanarsi dalle Marche. Non ha fatto in tempo.

Gli agenti lo hanno anticipato e ora si trova in carcere a Montacuto. Quasi tutta la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari. Oltre all’arresto del 27enne le indagini hanno consentito anche di individuare e denunciare un complice che oltre a partecipare ai furti, dava appoggio logistico all’uomo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X