Quantcast
facebook rss

Bimba rischia di perdere un dito,
il miracolo dei medici del Torrette

COMUNANZA - La piccola di 2 anni si era fatta male in casa poco prima di Natale. Dopo 3 ore e mezza di intervento l'equipe dell'ospedale anconetano guidata dal dottor Michele Riccio le ha ricostruito l'arto. Ora è tornata a casa
...

La piccola di 2 anni si era fatta male lo scorso 24 dicembre, vigilia di Natale. Un incidente in casa che le provocò una ferita grave al dito di una mano.

Il Torrette di Ancona

Fu trasportata d’urgenza all’ospedale Torrette di Ancona per tentare di recuperare la situazione. E la storia ha avuto un lieto fine, per fortuna, con la bambina che ha potuto trascorrere l’Epifania a casa dopo essere stata dimessa dal nocosomio dorico.

Ci è voluto però un intervento di 3 ore e mezza. Così l’equipe del reparto di chirurgia ricostruttiva guidato dal dottor Michele Riccio è riuscita a ricostruire l’arto della bimba.

La delicata operazione è stata eseguita da Pier Paolo Pangrazi, Andrea Campodonico e Alexander Dietrich Neuendorf con l’assistenza del dottor Giovanni Rocchi.

A loro il compito di riallacciare tutte le strutture arterovenose, nervose, ossee e tendinee del dito. E di restituire il sorriso a una bambina ed alla sua famiglia.

Bimba di due anni si ferisce gravemente alla mano: interviene l’eliambulanza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X