Quantcast
facebook rss

Screening di massa, 17.000 le adesioni
e 60 i positivi a San Benedetto

EMERGENZA CORONAVIRUS - Il 7 gennaio, ultimo giorno, i sambenedettesi che si sono presentati per il tampone antigenico al Palasport "Speca" e al Palariviera di Porto d'Ascoli, sono stati 2.588. Tra loro sono emersi 5 casi positivi da confermare con il tampone molecolare. Ad Ascoli la campagna ha visto la partecipazione di 11.500 persone
...

Si è concluso a San Benedetto lo screening di massa iniziato il 2 gennaio, nell’ambito della campagna “Marche Sicure” per contrastare la diffusione del Coronavirus.

I prelievi al Palasport “Speca”

Oggi, 7 gennaio, ultimo giorno, i sambenedettesi che si sono presentati nelle due sedi preposte, il Palasport “Speca” e il Palariviera di Porto d’Ascoli, sono stati 2.588. Tra loro sono emersi 5 casi positivi da confermare con il tampone molecolare.

Lo screening diffuso infatti prevede il tampone antigenico rapido, che dà un risultato in poco più di 10 minuti ma che va tuttavia accompagnato dal tampone molecolare in caso di esito positivo.

Dall’inizio della campagna a San Benedetto sono stati in tutto 17.142 i cittadini che si sono sottoposti all’esame. Il 3 gennaio è stato il giorno più partecipato con 3.103 persone.

I positivi emersi sono stati 60.

Ad Ascoli, dove l’iniziativa ha avuto luogo dal 18 al 23 dicembre, hanno partecipato 11.513 residenti. Gli esiti positivi sono stati 22.

Dopo il capoluogo di provincia e la città più popolosa, la campagna continuerà per tutti gli altri Comuni del Piceno, secondo il calendario che sarà diffuso dalla Regione Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X