Quantcast
facebook rss

Samb, prova del nove contro il Padova
Zironelli spera di recuperare Ruben Botta

SERIE C - Il presidente Serafino è sempre in attesa di una risposta per Schelotto ma il suo procuratore vuole portarlo al Crystal Palace. Verso la Cavese oltre a Scrugli anche Di Pasquale. Lo Giudice in pole position per il ruolo di direttore sportivo
...

di Benedetto Marinangeli

Sarà la rifinitura di domani a decidere se Ruben Botta sarà in campo domenica con il Padova. Il numero dieci della Samb continua a svolgere un lavoro differenziato, ma la sensazione è che salterà il big match del Riviera. Zironelli recupera, d’altro canto, Giacomo Biondi che ha scontato il turno di squalifica. Possibile il ritorno al classico 3-5-2 con un intermedio in più a centrocampo per non dare al Padova un vantaggio numerico in mediana. Il tandem offensivo sarà composto da Lescano e Nocciolini a meno che Zironelli non dia ancora fiducia a Bacio Terracino.

Botta (foto Sambenedettese Calcio)

La gara con il Padova rappresenta per la Samb l’ennesimo tentativo di compiere il salto di qualità richiesto. Cosa che negli anni passati ed anche nel corso di questa stagione è sempre mancato. Un successo sulla corazzata veneta siginificherebbe dare un segnale forte a tutte le pretendenti alla serie B.

Sul fronte mercato, sembra allontanarsi Ezequiel Schelotto con il procuratore del calciatore che spinge affinchè il suo assistito accetti l’offerta del Crystal Palace. Oltre Scrugli la Cavese vorrebbe anche Davide Di Pasquale, attualmente out per infortunio. Si attende solo il si dei due calciatori per chiudere l’operazione. Per quanto riguarda infine il ruolo di direttore sportivo, salgono le quotazioni di Pasquale Lo Giudice che negli anni passati ha lavorato a Catanzaro e alla Juve Stabia con Gianni Improta attuale direttore dell’area tecnica della Samb. Intanto dal Portogallo arriva la notizia che il Pacos Ferreira, formazione militante in serie A, sarebbe interessata all’ ex tecnico rossoblù Paolo Montero.

I PRECEDENTI – Sono dieci i precedenti casalinghi della Samb contro i patavini, tutti in gare di campionato. Il bilancio complessivo è di 5 vittorie per i rossoblù, 4 pareggi e una vittoria biancorossa, quella dell’ultimo precedente. La prima gara è datata 7 aprile 1963, nel torneo della sfortunata retrocessione della Samb in serie C. In quell’occasione i rossoblù di Volturno Diotallevi vince 2-1 grazie alle reti del difensore rossoblù Angelo Ruffinoni dopo dieci minuti di gioco e di Enrico Nicchi sul finire del match. Per i veneti il momentaneo pareggio è firmato da Roberto Mazzanti a metà della ripresa.

Passano più di venti anno e il 18 dicembre 1983, la Samb di Roberto Clagluna non va oltre lo 0-0. Ancora risultato ad occhiali 0-0 al Ballarin nel recupero di lunedì 7 gennaio 1985 dopo la nevicata che fece slittare di un giorno lo svolgimento del match. Il primo incontro con il Padova al Riviera delle Palme è datato 4 ottobre 1987. Finisce 1-1. Al vantaggio di Marco Sinigaglia replica Longhi per il Padova. E’ ancora pareggio il 29 gennaio 1989 e sempre per 1-1. Al gol di Aladino Valoti replica Angelini.

La Samb torna al successo contro il Padova il 6 gennaio 2005. Biancoscudati in vantaggio con Bedin, poi, però l’undici di Davide Ballardini replicano con un rigore trasformato da Mariano Bogliacino e la doppietta firmata da Nico De Lucia. Un’altra importante vittoria per la formazione rossoblù contro il Padova si registra nel periodo dell’autogestione il 7 maggio 2006. I ragazzi di Francesco Chimenti e Gigi Voltattorni si impongono per 2-1. Al vantaggio rossoblù con l’ivoriano Ghislain Akassou ecco il pareggio dell’ ex Ancona La Grotteria. La rete dell’ uruguagio Fabian Yantorno su rigore regala la vittoria alla Samb.

Moriero

Il 19 ottobre 2008 i rossoblù di Enrico Piccioni si impongono per 1-0 con rete dell’ attaccante rumeno Cristian Cigan. Otto anni dopo, martedì 11 ottobre 2016 la Samb di Ottavio Palladini vince nettamente 2-0 grazie alle reti di Alessio Di Massimo e di Luca Berardocco su calcio di rigore. Nell’ultimo precedente, il 24 settembre 2017, la Samb di Francesco Moriero perde di misura 1-0 per i veneti con il gol vittoria che porta la firma di Cappelletti. Lo scorso 15 aprile Samb-Padova, infine, non si è giocata a causo dello stop dei campionati per l’emergenza Covid.

QUI PADOVA – Il neo acquisto veneto Luca Rossettini si è allenato regolarmente con i compagni. Il difensore biancoscudato si è messo a disposizione di Andrea Mandorlini e sarà convocato per la partita contro la Samb. A pieno ritmo anche Paponi, Biasci, Germano e Nicastro. Davide Merelli ha chiesto nei giorni scorsi la cessione e spera di trovare una squadra che gli dia la possibilità di giocare con continuità da qui alla fine del mercato. Se dovesse trovare il club giusto, il Padova avrebbe bisogno di un vice  Vannucchi. Alex Valentini è un nome possibile, ci sono stati contatti per l’estremo difensore al momento alla Triestina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X