Quantcast
facebook rss

Settembre Bianconero,
doppio dono all’Unione Ciechi

ASCOLI - Il gruppo di supporters dell'Ascoli Calcio ha messo all’asta una maglia della squadra. Oltre a devolverne il ricavato al Centro Officina dei Sensi ha aggiunto anche un proprio contributo economico
...

Un momento della donazione

Ha i colori dell’Ascoli Calcio e la passione dello storico gruppo ultras “Settembre Bianconero” la doppia donazione arrivata al Centro Officina dei Sensi, sede dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti.

«Ogni anno -racconta la presidente Uici Gigliola Chiappini- l’Ascoli regala alcune magliette della prima squadra ai diversi fan club. Quest’anno il Settembre Bianconero ha deciso di mettere all’asta la maglia ricevuta e di devolvere il ricavato alla nostra unione. E non solo: ha voluto destinarci anche un proprio contributo, per un totale di 260 euro».

Tutto è iniziato con una visita oculistica svolta nel centro da uno dei tifosi più attivi nel club. Conosciuta la struttura, è partita subito l’idea di sostenere le attività e i progetti rivolti ai bambini con pluridisabilità.

«Siamo molto felici di questa donazione, anche perché apre un canale importante con i giovani che seguono con passione il calcio e lo sport -continua la Chiappini– . I tifosi che sono venuti a trovarci hanno avuto la possibilità di visitare il nostro centro e la loro emozione è stata palpabile. Li ringraziamo tutti per l’idea e per il gesto di generosità: ogni aiuto, specialmente in questo momento, è importantissimo per tutti i nostri progetti».

L’asta per la maglia dell’Ascoli è stata vinta da Alessandro Iachini che durante la visita all’Officina dei Sensi ha acquistato alcuni biglietti della lotteria della Befana promossa dall’Uici e ha vinto uno dei premi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X